Il gran finale

I fuochi artificiali chiudono la festa: gente assiepata in centro e sulle mura

Lo spettacolo pirotecnico di Sant’Alessandro ha avuto come sempre fulcro in Porta San Giacomo

I fuochi artificiali chiudono la festa: gente assiepata in centro e sulle mura
Pensare positivo Bergamo, 27 Agosto 2021 ore 01:28

Sono stati sparati alle 22.30, come ogni anno, da quella Porta San Giacomo che in questi giorni è stata al centro di una querelle sull’installazione di una ringhiera da alcuni ritenuti inadatta al contesto suggestivo. Ma i fuochi d’artificio, a chiusura della festa di Sant’Alessandro, riuniscono e non dividono: tanta la gente assiepata soprattutto in centro e sulle mura. E dovunque fosse possibile avere una buona visuale.

Lo spettacolo è stato offerto dalla Comap, l’associazione degli ambulanti che raggruppa Anva e Fiva. Fino a domenica, dalle 9 alle 24, restano le bancarelle della fiera di Sant’Alessandro, tornate sul Sentierone dopo 18 mesi.