Pensare positivo
Gesti dal cuore

Il presepe dei pazienti bergamaschi dell'Ospedale Santa Giuliana di Verona

Un modo anche per ringraziare il personale della struttura, dedicata alla cura e alla riabilitazione di persone affette da patologie e disturbi psichiatrici

Il presepe dei pazienti bergamaschi dell'Ospedale Santa Giuliana di Verona
Pensare positivo 02 Gennaio 2023 ore 16:42

di Laura Ceresoli

È stato un Natale particolare per alcuni bergamaschi ricoverati all'ospedale Santa Giuliana di Verona. In questa struttura, dedicata alla cura e alla riabilitazione di persone affette da patologie e disturbi psichiatrici, Fabio e altri pazienti orobici hanno realizzato un presepio con le loro mani.

Il personale ha infatti pensato di stimolare gli ospiti attraverso l'uso di materiale di recupero: polistirolo, schiuma espansa, rete metallica, filo di ferro e stoffe per i personaggi.

Immagine WhatsApp 2022-12-29 ore 11.57.40
Foto 1 di 4
Immagine WhatsApp 2022-12-29 ore 11.59.14
Foto 2 di 4
Immagine WhatsApp 2022-12-29 ore 12.03.48
Foto 3 di 4
Immagine WhatsApp 2022-12-29 ore 12.01.10
Foto 4 di 4

I pazienti bergamaschi, molti dei quali verranno presto dimessi, hanno colto l'occasione per ringraziare medici e infermieri per la gentilezza e l'empatia ricevuta durante le feste natalizie: «Ci siamo sentiti come a casa», hanno commentato.

«I degenti hanno mostrato competenze e abilità inaspettate, desiderio di condivisione e spirito di gruppo - spiega l'ospedale -. Questa non è solo una struttura dove si tratta farmacologicamente il sintomo, ma dove si offre l'opportunità di vivere in un ambiente terapeutico. Un ambiente in grado di promuovere il recupero e lo sviluppo della capacità di affrontare la vita con una maggiore competenza e autorealizzazione».

Seguici sui nostri canali