Pensare positivo
Una bella storia

Il regalo di Santa Lucia dal Trentino e la felicità del piccolo Alessandro di Rovetta

Aveva fatto volare nel cielo di Clusone il palloncino con la letterina, arrivata a un generoso signore che ha realizzato il suo desiderio

Il regalo di Santa Lucia dal Trentino e la felicità del piccolo Alessandro di Rovetta
Pensare positivo Val Seriana, 08 Dicembre 2021 ore 17:19

Una storia tipica della magia delle festività natalizie e che l'anno scorso si era un po' persa con il grigio Natale imposto dal Covid. Protagonista, come raccontato da L'Eco di Bergamo, è un bambino di 8 anni di Rovetta, Alessandro, che insieme alla sua famiglia aveva partecipato sabato scorso alla "Notte Bianca" di Clusone, nel corso della quale da piazza Paradiso erano stati fatti volare dei palloncini a cui erano state legate le letterine dei piccoli per Santa Lucia, con le loro richieste per la ricorrenza del 13 dicembre (una pratica molto criticata dalle associazioni animaliste, ma tant'è).

Chissà che fine avranno fatto dopo essere scomparsi all'orizzonte, quei desideri. Quello di Alessandro, invece, si sa bene dove è atterrato: dopo un lungo volo si è fermato in Trentino Alto Adige ed è stato trovato dal signor Alessandro Petri. Il quale, dopo aver letto la letterina, ha deciso di realizzare il desiderio del piccolo.

La mattina di ieri, martedì 7 dicembre, mentre il bambino era a casa da scuola perché malato, sua mamma Pamela Lamberti ha aperto la porta al postino e si è vista consegnare un pacco. A inviarlo è stato proprio il signor Petri. Alessandro lo aprirà lunedì prossimo, come da tradizione, ma dall'etichetta si è già capito che contiene proprio il dono che aveva chiesto: il kit "Crayola super pen koala", che permette con una speciale penna di sciogliere i pastelli a cera e realizzare dei particolari disegni.

Il piccolo Alessandro è infatti un aspirante artista, come la sorellina Vittoria di 6 anni, che ha chiesto la stessa cosa ma in un'altra versione. Le passioni dell'ultima arrivata, Elena, non si conoscono perché ha solo 9 mesi, ma anche lei insieme al resto della famiglia ha potuto condividere questo momento di gioia.

Il generoso benefattore ha potuto rintracciare Alessandro grazie all'indirizzo opportunamente indicato nella letterina da Vittoria, che si è incaricata di scrivere anche quelle dei fratelli. «Ciao Alessandro, sono uno degli aiutanti di Santa Lucia addetto al recupero delle letterine dai palloncini - recitava il messaggio arrivato insieme al regalo a Rovetta -. Ho intercettato la tua nel cielo del Trentino! Da Alessandro Petri».

«Mio figlio voleva lasciare già da stasera il biglietto per ringraziare Santa Lucia, ma lo lasceremo domenica sera con i biscotti  e la carota per l'asinello - ha spiegato la mamma a L'Eco -. Ci piacerebbe riuscire a contattare il signore per ringraziarlo di persona».