Pensare positivo
Il video

Il tributo del sacrestano di Merate all'amico Roby Facchinetti e a tutti noi bergamaschi

Franco Crippa ha reinterpretato la canzone "Rinascerò rinascerai" all'organo della chiesa parrocchiale. E invitato tutti a fare donazioni al Papa Giovanni

Pensare positivo 28 Marzo 2020 ore 15:41

Una canzone nata dal cuore e che sta arrivando dritta a tanti altri cuori. Rinascerò rinascerai, scritta, musicata e cantata da Roby Facchinetti e Stefano D'Orazio, è la canzone che tutti i bergamaschi stanno ascoltando in queste ore. Perché parla a loro, della sofferenza che stanno provando, ma anche dell'immensa voglia di rialzarsi che c'è. Non stupisce, dunque, che la forza di quelle note abbiano superato anche i confini orobici.

È un tributo fatto con il cuore, ad esempio, quello di Franco Crippa, sacrestano di Merate e grande appassionato dei Pooh, che ha voluto dedicare all’amico Roby Facchinetti. E, ovviamente, anche all’ospedale di Bergamo e a tutti i bergamaschi che stanno vivendo un momento di grande angoscia a causa dell’emergenza Coronavirus. Una reinterpretazione attraverso l'organo della sua chiesa parrocchiale immortalato in video, poi diffuso sui social e ripreso dai colleghi di PrimaMerate.

«È uscito un bellissimo brano scritto e cantato dal mio amico Roby Facchinetti. Io ho pensato di fare una piccola incisione con l’organo della nostra chiesa e di condividerla con voi. Invito a comprare il brano di Roby e quindi di sostenere l’ospedale di Bergamo. Music is life and life in emotion…».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter