solidarietà

Il grazie di Domenico a Bergamo: mascherine gratis, in cotone, lavabili e riutilizzabili

L'iniziativa è promossa dal signor Tufano, si possono ritirare al tabaccaio di via Sant'Osrola 19F. Sono gratuite ma chi vuole può contribuire con una donazione libera

Il grazie di Domenico a Bergamo: mascherine gratis, in cotone, lavabili e riutilizzabili
Bergamo, 01 Aprile 2020 ore 11:28

«Cerchiamo di aiutarci a vicenda, così da lasciarci alle spalle questo dramma il prima possibile». Lo ripete più volte Domenico Tufano, originario di Pompei, gestore del parcheggio della clinica San Francesco e di un’altra autorimessa in via XXIV Maggio, che ha deciso di regalare a chi ne ha bisogno oltre 1400 mascherine in cotone, idrorepellenti, lavabili e riutilizzabili fino a 50 volte.

4 foto Sfoglia la gallery

Circa 400 mascherine le ha già donate alla Casa di cura San Francesco, altre alle forze dell’ordine, ma alcune sono a disposizione anche dei bergamaschi. «Cerco in parte di restituire l’affetto e la vicinanza che ho ricevuto dai bergamaschi quando mi sono trasferito in città – spiega Domenico -. È un modo anche per ricordare mio padre Luigi, scomparso un anno fa per un terribile male incurabile. Era una persona generosa, sempre disponibile ad aiutare il prossimo. Tramite alcuni amici sono riuscito a contattare un’azienda di abbigliamento di Salerno, la Mery Srl, che ha riconvertito la produzione per realizzare mascherine. Abbiamo già distribuito circa 700 mascherine e stiamo continuando a ricevere richieste. Inoltre siamo in attesa di una donazione di 200 mascherine da Gianluca Miccio, amico e titolare dell’azienda Miccio Olive Srl. Sono in contatto con altri imprenditori per cercare di coinvolgerli in questo mio progetto e riuscire così a continuare a distribuire mascherine protettive».

Chi volesse ritirare gratuitamente le mascherine può recarsi alla tabaccheria di via Sant’Orsola 19F, gestita dal nipote Umberto, riconoscibile dal cartello all’ingresso “Mascherine gratis. Andrà tutto bene”. «Ne consegniamo due per nucleo familiare, salvo casi particolari  – aggiunge -. Si possono ritirare dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18. Mi sono organizzato anche per fare consegne a domicilio alle persone anziane o a chi non può uscire di casa; il numero da chiamare è 3931577117». Le mascherine sono gratuite, ma chi volesse può lasciare una donazione libera in tabaccheria o al momento della consegna a domicilio.

Le mascherine, doppiostrato e traspiranti, nascono non «come dispositivi medici chirurgici ma come dispositivi di protezione quotidiana individuali – si legge nella scheda tecnica dell’azienda – per aiutare la popolazione a sentirsi più sicura. Il materiale scelto in seguito a delicate sperimentazioni consente di proteggere sia chi la indossa sia, soprattutto, impedisce a chi le indossa di contagiare gli altri».

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia