Pensare positivo
ristrutturazione radicale

L'antico mulino dei Tasso, a Camerata Cornello, verrà trasformato in un museo-locanda

L’Amministrazione, restaurando l’edificio storico, punterebbe valorizzarlo con una finalità turistica e culturale

L'antico mulino dei Tasso, a Camerata Cornello, verrà trasformato in un museo-locanda
Pensare positivo Val Brembana e Imagna, 22 Gennaio 2022 ore 12:53

Il mulino appartenuto alla famiglia dei Tasso, a Camerata Cornello, che un tempo pare abbia ospitato oltre alla macina e agli alloggi del mugnaio anche una stalla, verrà recuperato dal Comune e trasformato in un punto di ristoro per i turisti.

L’Amministrazione, restaurando l’edificio storico, vorrebbe valorizzarlo per finalità turistiche e culturali, creandovi all’interno un museo e una locanda. Per questa ragione, nelle scorse settimane è stato pubblicato il bando per la ricerca di un gestore e ora il Comune si muoverà per trovare i finanziamenti necessari per poter avviare la ristrutturazione.

Il mulino si sviluppa su quattro piani, ognuno della superficie di circa 120 metri quadrati, e per rendere nuovamente agibile l’immobile, in completo stato d’abbandono, il costo dei lavori sarebbe di circa 1 milione 300 mila euro.

Il mulino, raggiungibile sia dalla frazione di Bretto sia da Cornello dei Tasso, pare abbia funzionato dal 1300 alla metà del Novecento. Sembra anche che fu al centro di un contenzioso nel 1700, epoca in cui la famiglia dei Tasso si rivolse a Venezia perché fosse restituita loro l’acqua necessaria a far muovere la macina del mulino.

Seguici sui nostri canali