reportage

Le candide selvagge di Nembro, che covano amore e ci donano uova

Marco Quaranta ha fotografato la bellezza dell’allevamento di Alessandro Carrara e Marco Rossi. Un progetto fotografico che raccoglie i volti della solidarietà ai tempi del Covid

Le candide selvagge di Nembro, che covano amore e ci donano uova
Val Seriana, 18 Aprile 2020 ore 15:23

di Elena Conti

Se vi dicessimo che dal legame tra uomo e gallina è nato un gesto di grande solidarietà, di cui beneficiano cittadini, enti, associazioni e ospedali, ci credereste? Eppure è così. Il fotografo Marco Quaranta ha catturato alcune immagini che testimoniano l’impegno solidale dell’azienda agricola “Le Selvagge” di Nembro, un allevamento di circa mille galline livornesi candide come la neve. E altrettanto candide sono le loro uova.

I titolari, Alessandro Carrara e Marco Rossi, hanno deciso di donare 15 mila uova a chi ne ha bisogno. Ne sono già state distribuite in gran numero ai negozi di generi alimentari di Nembro, ma anche alla Caritas di Albino, ai frati, alla mensa dei poveri. Sono in contatto anche con l’ospedale della Fiera di Bergamo per rifornirlo di uova.

5 foto Sfoglia la gallery

«Un grande gesto di solidarietà – spiega il fotografo Quaranta – che ho voluto inserire nel mio personale progetto fotografico che raccoglie i volti di chi si sta dando da fare per aiutare gli altri. Incredibile poi il contesto in cui vivono queste splendide galline bianche: un’oasi verde in montagna, dove ogni animale è trattato con cura e amore. Mi hanno spiegato che due galline hanno difficoltà a socializzare con le altre, quindi le hanno protette per aiutarle a integrarsi. Qui gli animali non sono dei numeri».

«Crediamo nel rispetto della natura e della biodiversità – affermano i titolari -, vogliamo contribuire alla diffusione dell’amore per le nostre vallate. Mettiamo al primo posto il benessere dell’animale, ma ci guadagniamo anche noi. Le nostre giornate trascorrono in serenità, mentre purtroppo in paese la gente sta soffrendo. Ecco perché è importante per noi dare una mano».

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia