Pensare positivo
Inizio della fine

Le foto delle vaccinazioni anti-Covid ad Alzano e al Papa Giovanni: «Una vittoria della scienza»

Nei due presidi sanitari bergamaschi sono state effettuate le prime cento profilassi. I flaconi sono giunti in mattinata, alle 15 via alle somministrazioni. Remuzzi: «Sono emozionato, è un giorno storico. Sono voluto venire in Val Seriana perché qui è stato un dramma». Giupponi (Ats): «La vera e propria campagna partirà a gennaio. Siamo pronti»

Le foto delle vaccinazioni anti-Covid ad Alzano e al Papa Giovanni: «Una vittoria della scienza»
Pensare positivo Bergamo, 27 Dicembre 2020 ore 16:11

di Federico Rota

Le prime cento dosi "bergamasche" del vaccino anti-Covid prodotto da Pfizer e Biontech sono state somministrate oggi, domenica 27 dicembre, all'ospedale Papa Giovanni di Bergamo e al Pesenti Fenaroli di Alzano, due dei 14 hub regionali selezionati per le 1.620 dosi giunte di prima mattina in Lombardia.

Alle 11.30 circa, nei due ospedali sono arrivate le due automediche con a bordo dieci flaconi, pari a cinquanta dosi ognuno per l'appunto. Nel video e nelle foto seguenti, le emozionanti immagini degli arrivi nei due presidi sanitari.

DSC00118
Foto 1 di 14

L'arrivo dei vaccini al Papa Giovanni

DSC00187
Foto 2 di 14

L'arrivo dei vaccini al Papa Giovanni

DSC00212
Foto 3 di 14

L'arrivo dei vaccini al Papa Giovanni

Daniela Valsecchi
Foto 4 di 14

L'arrivo dei vaccini al Papa Giovanni

DSC00269
Foto 5 di 14

L'arrivo dei vaccini al Papa Giovanni

DSC00236
Foto 6 di 14

L'arrivo dei vaccini al Papa Giovanni

DSC00255
Foto 7 di 14

L'arrivo dei vaccini al Papa Giovanni

DSC00260
Foto 8 di 14

L'arrivo dei vaccini al Papa Giovanni

DSC00263
Foto 9 di 14

L'arrivo dei vaccini al Papa Giovanni

WhatsApp Image 2020-12-27 at 11.45.57
Foto 10 di 14

L'arrivo dei vaccini al Pesenti Fenaroli di Alzano Lombardo

WhatsApp Image 2020-12-27 at 11.45.56
Foto 11 di 14

L'arrivo dei vaccini al Pesenti Fenaroli di Alzano Lombardo

WhatsApp Image 2020-12-27 at 11.45.55 (1)
Foto 12 di 14

L'arrivo dei vaccini al Pesenti Fenaroli di Alzano Lombardo

WhatsApp Image 2020-12-27 at 11.45.55
Foto 13 di 14

L'arrivo dei vaccini al Pesenti Fenaroli di Alzano Lombardo

WhatsApp Image 2020-12-27 at 11.45.57 (1)
Foto 14 di 14

L'arrivo dei vaccini al Pesenti Fenaroli di Alzano Lombardo

Nel pomeriggio, alle 15, è iniziata la somministrazione a cento personalità della medicina e della ricerca del territorio, suddivise ovviamente nei due ospedali. In particolare, ad Alzano Lombardo, oltre ai sindaci Camillo Bertocchi (Alzano) e Claudio Cancelli (Nembro), i due Comuni più duramente colpiti dalla prima ondata, anche il rettore dell'ateneo orobica Remo Morzenti Pellegrini e il grande scienziato e ricercatore Giuseppe Remuzzi. Oltre a loro, anche l'assessore regionale Lara Magoni e il direttore generale di Ats Bergamo, Massimo Giupponi.

WhatsApp Image 2020-12-27 at 15.47.26
Foto 1 di 35
WhatsApp Image 2020-12-27 at 15.39.13
Foto 2 di 35

Remuzzi e Bertocchi

WhatsApp Image 2020-12-27 at 15.47.20
Foto 3 di 35

Remuzzi si vaccina

IMG-20201227-WA0045
Foto 4 di 35
IMG-20201227-WA0041
Foto 5 di 35
IMG-20201227-WA0043
Foto 6 di 35
IMG-20201227-WA0042
Foto 7 di 35
IMG-20201227-WA0046
Foto 8 di 35
IMG-20201227-WA0044
Foto 9 di 35
IMG-20201227-WA0048
Foto 10 di 35
IMG-20201227-WA0047
Foto 11 di 35
IMG-20201227-WA0022
Foto 12 di 35

Giuseppe Remuzzi

IMG-20201227-WA0021
Foto 13 di 35

Giuseppe Remuzzi

IMG-20201227-WA0020
Foto 14 di 35

Giuseppe Remuzzi

IMG-20201227-WA0017
Foto 15 di 35

Massimo Giupponi

IMG-20201227-WA0023
Foto 16 di 35

Remo Morzenti Pellegrini

IMG-20201227-WA0027
Foto 17 di 35

Giuseppe Remuzzi

IMG-20201227-WA0025
Foto 18 di 35

Giuseppe Remuzzi

IMG-20201227-WA0016
Foto 19 di 35

Stefano Amini

IMG-20201227-WA0019
Foto 20 di 35

Camillo Bertocchi

IMG-20201227-WA0026
Foto 21 di 35
IMG-20201227-WA0028
Foto 22 di 35
IMG-20201227-WA0024
Foto 23 di 35

Remo Morzenti Pellegrini

IMG-20201227-WA0040
Foto 24 di 35
IMG-20201227-WA0031
Foto 25 di 35
IMG-20201227-WA0036
Foto 26 di 35
IMG-20201227-WA0034
Foto 27 di 35
IMG-20201227-WA0039
Foto 28 di 35
IMG-20201227-WA0038
Foto 29 di 35
IMG-20201227-WA0037
Foto 30 di 35
IMG-20201227-WA0030
Foto 31 di 35

Claudio Cancelli

IMG-20201227-WA0029
Foto 32 di 35

Claudio Cancelli

IMG-20201227-WA0033
Foto 33 di 35
IMG-20201227-WA0032
Foto 34 di 35
IMG-20201227-WA0035
Foto 35 di 35

Remuzzi ha dichiarato: «Quella di oggi è una vittoria della scienza e dell’Europa. Il vaccino al momento disponibile è un po’ americano e un po' europeo, a cui hanno dato un contributo fondamentale anche due ragazzi turchi. Il risultato finale è arrivato a tempo di record. Sono emozionato, è un momento che capita solo una volta nella vita. Sono voluto venire qui a fare il vaccino perché qui ad Alzano è avvenuto un vero dramma».

Anche il sindaco Bertocchi parla di «giornata storica, una giornata di speranza per Alzano. Ci auguriamo sia l'inizio della fine, abbiamo attraversato mesi drammatici... Ovviamente è solo l’inizio, non dobbiamo distrarci». Anche Giupponi ricorda come «la vera campagna vaccinale partirà a gennaio, ma oggi è una grande giorno. Nei prossimi giorni stileremo il calendario delle vaccinazioni in accordo con gli altri hub. Non c'è una data certa al momento, vorremmo iniziare già il 4 gennaio. La catena del freddo per gestire i vaccini è pronta».

preparazione vaccino PG23_ anti_covid
Foto 1 di 21
PG23_Dg Stasi con equipe somministrazione vaccino anti Covid
Foto 2 di 21
DSC00494
Foto 3 di 21
DSC00442
Foto 4 di 21
DSC00508
Foto 5 di 21
DSC00368
Foto 6 di 21
DSC00481
Foto 7 di 21
DSC00418
Foto 8 di 21
Marco Rizzi
Foto 9 di 21

Il dottor Rizzi durante la vaccinazione anti-Covid

Luigi Greco
Foto 10 di 21
DSC00465
Foto 11 di 21
Luca Lorini
Foto 12 di 21
DSC00389
Foto 13 di 21
DSC00354
Foto 14 di 21
DSC00454
Foto 15 di 21
Gianluca Solitro
Foto 16 di 21
DSC00410
Foto 17 di 21
DSC00431
Foto 18 di 21
DSC00476
Foto 19 di 21
DSC00423
Foto 20 di 21
DSC00401
Foto 21 di 21

Al Papa Giovanni, invece, il primo a essere vaccinato è stato Guido Marinoni, presidente dell’Ordine dei medici della provincia di Bergamo. Poi è stato il turno degli altri rappresentanti delle professioni sanitarie: il presidente dell’Ordine degli Infermieri, Gianluca Solitro; Guido Muzzi, presidente dell’Ordine TSRM-PSTRP della provincia di Bergamo (Ordine dei Tecnici Sanitari di Radiologia e delle professioni sanitarie tecniche, della riabilitazione e della prevenzione) e tecnico di Radiologia al Papa Giovanni. A seguire è stato il turno di Luigi Greco pediatra bergamasco e membro del CTS regionale.

È stata poi la volta degli operatori del Papa Giovanni. A ricevere le prime dosi 13 medici, 9 infermieri, 2 tecnici e 2 operatori socio sanitari (OSS) che non hanno contratto il virus. Si sono vaccinate le seguenti persone:

MEDICI PAPA GIOVANNI XXIII

  • Silvia Canini, medico della Direzione medica
  • Michele Colledan, direttore del Dipartimento Insufficienza d’organo e trapianti
  • Renata Colombi, responsabile del Pronto soccorso dell’Ospedale di Bergamo
  • Roberto Cosentini, direttore del Centro Emergenza Alta Specializzazione
  • Luigi Da Pozzo, direttore del Dipartimento di Chirurgia
  • Fabiano Di Marco, direttore della Pneumologia
  • Anna Falanga, direttore del dipartimento di Medicina trasfusionale ed ematologia
  • Andrea Gianatti, direttore del Dipartimento di medicina di laboratorio
  • Luca Lorini, direttore del Dipartimento di Emergenza-Urgenza
  • Giovanna Mangili, direttore della Patologia Neonatale
  • Alessandro Rambaldi, direttore del Dipartimento di oncologia ed ematologia
  • Marco Rizzi, direttore delle Malattie Infettive
  • Sandro Sironi, direttore della Radiologia
  • Simone Vasilj Benatti, medico delle Malattie Infettive

INFERMIERI, TECNICI E OSS ASST PAPA GIOVANNI XXIII

  • Rossana Algeri, coordinatore infermieristico della Pediatria
  • Sara Cattaneo, infermiera di Terapia Intensiva
  • Paolo Conte, coordinatore tecnico della Neurofisiopatologia
  • Elisa Daleffe, OSS Ortopedia
  • Davide Ghitti, coordinatore dei tecnici di cardioperfusione
  • Romina Pagani, OSS Pronto Soccorso
  • Valeria Palma, infermiera di sala operatoria
  • Claudia Piccardo, infermiera Pronto Soccorso
  • Vilma Ruggeri, coordinatore infermieristico della Terapia Intensiva Neonatale
  • Epifanio Matraxia, infermiere del Centro diurno di Boccaleone
  • Fernanda Micheletti, infermiera della Cardiologia
  • Anna Zanotti, bed manager

MEDICI DI BASE E PEDIATRI DI LIBERA SCELTA

  • Marco Agazzi
  • Tullia Mastropietro
  • Rosa Maria Angela Murdaca
  • Armando Pecis
  • Adib Salim

OPERATORI SANITA’ PRIVATA

  • Giorgio Colleoni, infermiere Clinica San Francesco
  • Nicholas Gabbiadini, medico Clinica San Francesco
  • Silvia Lodetti, infermiere Clinica San Francesco
  • Viviana Magri, medico Clinica Quarenghi
  • Giuseppe Minneci, capo ostetrico del Policlinico San Pietro - IOB
  • Stefano Olmi, responsabile unità di chirurgia generale e oncologica del Policlinico San Marco - IOB
  • Elisabetta Orlando, medico Istituto Beato Luigi Palazzolo
  • Salvatore Rossi, medico Clinica San Francesco
  • Berta Schlaffer, coordinatore infermieristico Istituto Beato Luigi Palazzolo

OPERATORI RSA

  • Fiorenza Milesi
  • Vanessa Tirloni
  • Cinzia Botter, infermiera ADI RSA

SOCCORRITORI

  • Francesco Carobbio, FVS-Federazione Volontari del Soccorso
  • Giulia Milani, Croce Rossa Italiana
  • Elena Piersanti, Anpas

Presenti alla V-Day del Papa Giovanni, con il direttore generale Maria Beatrice Stasi e il direttore sanitario Fabio Pezzoli, anche il sindaco di Bergamo Giorgio Gori e l’assessore alle Infrastrutture, trasporti e mobilità sostenibile di Regione Lombardia, Claudia Maria Terzi.

Seguici sui nostri canali