Servizio a domicilio

Lecchi Frutta si reinventa: nei giorni della pandemia il mercato va a casa delle massaie

La storica attività di Villa di Serio festeggia i 70 anni. Il lockdown blocca mercati e clienti, così nasce il servizio personalizzato che unisce social e la tradizionale cordialità

Lecchi Frutta si reinventa: nei giorni della pandemia il mercato va a casa delle massaie
Val Seriana, 24 Aprile 2020 ore 16:21

di Giambattista Gherardi

Prima che la pandemia da Coronavirus travolgesse tutto e tutti, uno dei riti sacrosanti per tante massaie, non solo bergamasche, era l’acquisto di frutta e verdura al mercato di paese settimanale. Un’attività in cui da decenni si fondono la ricerca della qualità e la professionalità degli operatori, esperti nell’acquisto ai Mercati Generali quanto cordiali nella vendita. Un rito che i decreti di distanziamento sociale hanno giocoforza mutato, rendendo necessaria per molte attività familiari una vera e propria rivoluzione del proprio modus operandi. Fra quanti in Valle Seriana hanno saputo garantire un servizio costante, puntuale e per certi versi innovativo c’è senza dubbio la Lecchi Frutta di Villa di Serio, che ricorda quest’anno i settant’anni di attività.

La sede di Lecchi Frutta a Villa di Serio

Fu infatti nel 1950 che Giuseppe Lecchi (morto nel 1996) avviò la vendita di frutta e verdure nelle vie del paese. Nel 1979 fu fondata la “Lecchi Giuseppe e figli snc”, nella quale furono da subito attivi i figli Paolo (classe 1951), Luigi (1954) e Antonio (1959). Essi sono tutt’oggi la spina dorsale dell’azienda, in cui lavorano, con altri dipendenti, anche Mirko (figlio di Luigi), Giovanna (figlia di Paolo) e Alfredo (cognato dei fondatori, marito della sorella Nazzarena). Lecchi Frutta ha il proprio negozio in via Pietro Cavalli a Villa di Serio, ma incrocia le massaie di cui sopra anche e soprattutto nei mercati di paese a Ponte Nossa (martedì), Cologno al Serio (mercoledì), Urgnano (giovedì), Fiorano al Serio (venerdì) e Gazzaniga (sabato). Il negozio di Villa di Serio era per questo di norma aperto solo al pomeriggio dei giorni feriali e al sabato.

«Lavoriamo al dettaglio e all’ingrosso – spiegano i titolari (nella foto di apertura Luigi, Mirko e Alfredo in negozio) – con prodotti acquistati freschi ogni mattina al Mercato Ortofrutticolo della Celadina a Bergamo. Abbiamo innanzitutto rivoluzionato gli orari: in assenza di mercati, il negozio a Villa di Serio è aperto tutti i giorni dal lunedì al sabato, dalle 8 alle 12 e dalle 15 alle 19. Prima d’ora non avevamo mai effettuato servizio a domicilio e nemmeno utilizzato internet e i social media: ci siamo necessariamente adeguati. Se i clienti non possono venire al mercato, siamo noi a raggiungerli a domicilio». Ecco allora che le strade della Valle Seriana e della Bassa, percorse di norma per allestire il banco vendita, sono diventate le quotidiane rotte per consegnare mele, pere, sedano, zucchine e pomodori.

Il servizio di consegne a domicilio gratuite è attivo quindi non solo per i cittadini di Villa di Serio, ma anche per i centri limitrofi di Alzano Lombardo, Ranica, Torre Boldone, Pradalunga, Nembro, Albino, Scanzorosciate e nei paesi in cui effettuavano il mercato (Cologno al Serio, Urgnano, Fiorano al Serio, Gazzaniga, Vertova). «Tutto ovviamente nel pieno rispetto delle disposizioni governative – tengono a precisare – con mascherina e guanti e con un’attenzione in più per le persone più fragili e quelle in quarantena». Punto nodale della “fase 2” di Lecchi Frutta nei giorni della pandemia sono diventati ovviamente i social, con l’attivazione di pagine Facebook e Instagram dedicate. Un cambiamento non facile, perché da un momento all’altro le modalità operative sono cambiate profondamente. A vincere è stato però lo spirito dei veri bergamaschi: si sono messi in gioco consapevoli del periodo emergenziale e con la volontà di mettersi a disposizione di tutti, clienti e non.

Gli ordini possono essere fatti direttamente al telefono (035661588) e via mail (ufficio@lecchifrutta.it) e vengono evasi entro le 24 ore successive, direttamente a domicilio. Il negozio, fra l’altro, offre non solo frutta e verdura, ma anche altri beni di prima necessità (acqua, latte, miele, biscotti, passate, legumi in scatola, ecc). Le massaie possono stare assolutamente tranquille: ci pensa Lecchi Frutta.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia