Pensare positivo
il mistero

Alzano, comparso murales di una Madonna con il Bambino (e c’è chi ipotizza sia di Banksy)

Il tam-tam è partito sui social, nel gruppo Facebook "Sei di Alzano Lombardo se...". La stragrande maggioranza degli alzanesi si dice entusiasta, ma c’è anche chi interpreta il dipinto un atto vandalico

Alzano, comparso murales di una Madonna con il Bambino (e c’è chi ipotizza sia di Banksy)
Pensare positivo Val Seriana, 02 Marzo 2021 ore 17:07

Nella piazza del Municipio di Alzano Lombardo, vicino alla Galleria Mazzoleni, ha fatto la sua comparsa un murales che ritrae la classica immagine della Madonna con il Bambino, anche se aggiornata ai tempi del Covid. Sia la Madonna sia il Bambino, infatti, indossano le mascherine chirurgiche e l’alone sacro posto dietro la corona ha lasciato il posto alla stilizzazione ormai ben nota del virus, in colore rosso. Ma chi è l’autore misterioso dell’opera d’arte?

Se lo domandano in tanti nel paese della Val Seriana, tanto che sul gruppo Facebook “Sei di Alzano Lombardo se…” è partito un vero e proprio tam-tam tra i residenti per cercare di capire chi si celi dietro al dipinto. Non senza ipotesi tanto suggestive quanto, almeno all’apparenza, poco probabili: c’è chi avanza l’idea che l’autore possa essere addirittura il celebre artista e writer britannico Banksy, la cui vera identità resta ancora ignota.

«Lo stile in effetti lo richiama e sarebbe veramente un gesto e un regalo fantastico per il nostro paese e per ciò che ha vissuto - scrive l’amministratore del gruppo, Luca Barcella -. L’artista di fama mondiale non sarebbe nuovo a regalare le sue opere a luoghi simbolo senza nessun preavviso! Se invece si rivelasse opera di un artista sconosciuto beh, complimenti, lo trovo bellissimo».

Il post è diventato subito virale in paese e sono decine i commenti da parte degli alzanesi che si dicono entusiasti del murales. C’è però anche chi, pur essendo in nettissima minoranza, interpreta il dipinto come l’ennesimo atto vandalico: «Ma non aveva niente da fare che mettere il bavaglio anche alla Madonna e al Bambino? Vergogna… davvero non ho più parole».

Una considerazione verso la quale gli altri utenti si sono immediatamente dissociati. La stragrande maggioranza degli alzanesi, infatti, vede nel murales un omaggio alla comunità, un monito per non dimenticare i lutti e i momenti drammatici vissuti un anno fa, durante la prima ondata della pandemia. Qualcun altro propone di realizzarne altri, analoghi, in diversi parti del paese.

Scorrendo i commenti c’è però anche chi assicura di conoscere l’artista misterioso: sarebbe, a detta dell’autore del post, l’ex arbitro di Serie A, ora gallerista d’arte, Mario Mazzoleni. «Io sono passato mentre lo stavano realizzando - spiega l’utente -. C’erano due ragazzi e il proprietario della galleria che li aiutava».

Indipendentemente dall’identità dell’autore, di certo c’è che ad Alzano Lombardo la voce si è già sparsa e le ipotesi hanno iniziato a correre di bocca in bocca. Chissà che alla fine, il pittore misterioso, non decida di farsi avanti e svelare a tutti il suo nome.