Menu
Cerca
Per i giovani

Moutain Mates, trekking in compagnia grazie ai social

Gite di gruppo sulle Orobie: la pagina Instagram conta oggi quasi 3mila follower

Moutain Mates, trekking in compagnia grazie ai social
Pensare positivo 19 Aprile 2021 ore 01:03

Nelle prossime settimane possiamo incrociarli lungo i Sentieri delle Orobie. Sono ragazzi over 35 e indossano tutti una maglia arancione flou: sono i “Mountain Mates”. Il gruppo, appassionato di trekking e di montagna, nasce nel giugno 2020 da un’idea di Stefano Scalvedi, studente di medicina residente ad Almè.

«Tutto è nato per caso, con un semplice post su Instagram – racconta Stefano -. L’isolamento a cui il virus ci ha costretti ha scatenato la voglia di tornare alla normalità e alla vita di tutti i giorni. Sentivo la necessita di circondarmi di amici che condividessero la mia stessa passione, ma anche di persone diverse con cui creare nuovi legami. Ho pensato di condividere una foto sui social e di invitare i giovani bergamaschi ad unirsi per una gita in montagna. Il riscontro è stato subito positivo: è nato un gruppo whatsapp e a fine giugno abbiamo organizzato la prima uscita al rifugio Curò e al Lago Naturale del Barbellino. Eravamo solo in sette, ma ci siamo resi subito conto della potenzialità dell’idea. In poche settimane è nata una comunità virtuale, il gruppo è cresciuto e sempre più ragazzi hanno iniziato a partecipare alle escursioni».

Oggi la pagina Instagram di Mountain Mates conta quasi 3mila iscritti, tutti giovani under 35 uniti da un unico obiettivo: trekking, montagna e contatto con la natura. Il tutto attenendosi alle norme vigenti, con mascherina e distanziamento anche durante le escursioni.

«Non ci aspettavamo questo successo: quando unisci le bellezze naturali della montagna allo spirito di gruppo di una squadra di escursionisti, ottieni quella che noi definiamo la “Magia di MountainMates”. – Continua Stefano . – Abbiamo iniziato a proporre più gite nella stessa giornata, per evitare di fare gruppi troppo numerosi. Prima di ogni escursione informiamo tutti i ragazzi su rischi e pericoli, attrezzatura richiesta, dislivello, meteo e tempi di marcia. Cerchiamo sempre di proporre gite che abbiano come appoggio un rifugio: un “campo base”, raggiungibile anche da amici poco allenati. In questo modo si dà la possibilità ai più esperti di proseguire il cammino, raggiungendo anche altre cime. Naturalmente le gite sono gratuite; chiediamo solo che ognuno sia responsabile di se stesso».

Tutte le informazioni sono disponibili sulla pagina Instagram del gruppo www.instagram.com/mountain.mates, o scrivendo a mountainmatesbergamo@gmail.com.

«Nelle prossime settimane, con il rallentamento delle restrizioni, inizieremo a proporre nuove escursioni. Ci piacerebbe compiere il giro delle Orobie e formarci il più possibile all’escursionismo e, appena ci sarà la possibilità, anche all’alpinismo o all’arrampicata partecipando a corsi Cai».