Dallo Yanbian

Quel dono tanto atteso dalla Cina: ventimila mascherine per la popolazione di Alzano

Il Comune le consegnerà gratuitamente a tutta la cittadinanza, con anche quaderni e album da disegno per i più piccoli, regalo invece della Pigna

Quel dono tanto atteso dalla Cina: ventimila mascherine per la popolazione di Alzano
Val Seriana, 04 Aprile 2020 ore 14:01

di Elena Conti

Un regalo davvero prezioso, atteso da giorni e finalmente giunto ad Alzano. Ieri (3 aprile) sono state consegnate ventimila mascherine provenienti dalla Prefettura autonoma di Yanbian, nel Nord della Cina. Saranno distribuite nelle case degli alzanesi, insieme a quadernoni e album da disegno targati Pigna.

Il sindaco di Alzano, Camillo Bertocchi, con gli scatoloni contenenti le mascherine

«Le aspettavamo da dieci giorni e finalmente sono arrivate – spiega il sindaco Camillo Bertocchi -, davvero una notizia bellissima. I nostri ragazzi hanno già iniziato a imbustarle quindi potremo cominciare la distribuzione nelle case. Suoneremo a ogni campanello e le consegneremo. A queste aggiungeremo quadernoni e album da disegno che la Pigna ci ha donato, per tutte le famiglie con ragazzi under 14. Le mascherine chirurgiche sono ventimila, mentre abbiamo duemila pezzi tra quadernoni e album».

La donazione è stata resa possibile dal rapporto che Bergamo intrattiene con lo Yanbian grazie all’imprenditore italo-cinese Mario Chen. «Voglio ringraziare le autorità e gli amici dello Yanbian, che hanno dimostrato di avere un grande cuore soprattutto in questo dramma che ha stravolto la comunità bergamasca. Grazie anche all’onorevole Daniele Belotti, artefice del contatto». Nei pacchi consegnati, oltre alle mascherine chirurgiche ci sono mille mascherine Ffp2 e cento tute speciali che verranno assegnate all’ospedale di Alzano e alle case di riposo della Valle Seriana.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia