Pensare positivo
Un pensiero

Quella candela accesa per Bergamo sulle note dell'Ave Maria: il commovente video

Una lettrice ha voluto condividere con noi il suo piccolo gesto dedicato alla nostra città, che sta vivendo un momento tragico

Pensare positivo 18 Marzo 2020 ore 11:24

Abbiamo sottolineato più volte, in questi giorni, come sia complicato capire cosa stia vivendo Bergamo se non si è di qui. Il dolore sordo, la sofferenza, la paura. La poca voglia, anche, di partecipare a quelle iniziative comunque lodevoli che stanno spuntando in tutta l'Italia "quarantenata", come i flash mob con la musica sui balconi. In un articolo pubblicato sul nostro sito abbiamo provato a spiegare tutto questo e, con immenso piacere, sono state tante le persone che, dopo averlo letto, ci hanno scritto un po' da tutta Italia. Tra queste, anche Lorella.

Lorella non è di Bergamo e nei giorni scorsi è stata una delle persone che alle 18 in punto s'è affacciata alla sua finestra e ha cantato. Un gesto piccolo pensato però per provare a dare un po' di speranza a tutti. Dopo aver letto il nostro articolo, però, Lorella ha voluto fare qualcosa di diverso: sulle struggenti note di Ave Maria, ha acceso una candela e l'ha messa sul davanzale della finestra di casa sua. Ha fatto un breve video, lo ha postato su Facebook e ce lo ha inviato, con un messaggio tanto semplice quanto commovente: «Noi stasera abbiamo acceso una candela e pregato con voi». La didascalia del video è altrettanto toccante: «"La speranza ha due bellissimi figli: lo sdegno e il coraggio. Lo sdegno per la realtà delle cose, il coraggio per cambiarle". Sant’Agostino. Bergamo nel cuore».

Non possiamo che ringraziare Lorella e tutte le persone che, ovunque siano, in queste ore stanno dedicando un pensiero a noi e alla nostra città. Quando tutto questo sarà finito, ci saranno tanti abbracci.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter