Pensare positivo
iscrizioni aperte

Scanzorosciate combatte la noia da lockdown dei giovani... facendoli lavorare nel sociale

L’iniziativa (BG+)², rivolta a giovani dai 15 ai 25 anni, offre l’opportunità di svolgere attività di volontariato nei comuni di Scanzo, Bergamo, Gorle, Ponteranica e Villa D’Almè

Scanzorosciate combatte la noia da lockdown dei giovani... facendoli lavorare nel sociale
Pensare positivo 13 Aprile 2021 ore 15:50

L’isolamento, la noia e il disagio giovanile causato dal lockdown (più o meno rigido) a Scanzorosciate lo si combatte anche svolgendo attività di volontariato. Il comune ha infatti deciso di anticipare alla primavera le proposte estive rivolte ad adolescenti e giovani, aprendo già da ora le preiscrizioni al progetto (BG+)².

«Abbiamo raccolto l'appello di molti genitori preoccupati per il benessere psicofisico dei figli in questi mesi difficili, caratterizzati dalla chiusura prolungata delle scuole - spiega il consigliere comunale Michele Nervi, delegato alle politiche giovanili -. Abbiamo così deciso di offrire loro l'opportunità di mettersi in gioco volontariamente in lavori socialmente utili».

L’iniziativa offre ai ragazzi e alle ragazze dai 15 ai 25 anni, residenti in provincia di Bergamo, l’opportunità di svolgere attività di volontariato al fianco di enti, associazioni, realtà sociali e culturali sul territorio dei comuni di Scanzo, Bergamo, Gorle, Ponteranica e Villa D’Almè.

«È un modo costruttivo per stare insieme, all'aria aperta e nel pieno rispetto delle norme anti-contagio - aggiunge il sindaco Davide Casati -. Per combattere la noia e l'isolamento di questi lunghi mesi, mettendosi al servizio della propria comunità».

I partecipanti verranno divisi in gruppi di quattro persone e svolgeranno le attività tutti i venerdì pomeriggio dalle 16.30 alle 19 e un sabato ogni due dalle 15 alle 17.30. Le attività saranno consentite anche nel caso fosse istituita nuovamente la zona rossa e comprendono opere di manutenzione quali la verniciatura (o sverniciatura) di ringhiere in ferro e barriere in legno, la pulizia dei parchi, delle pensiline, dei cigli delle strade e dei luoghi pubblici e opere di giardinaggio.

I giovani che desiderano partecipare possono compilare il form d’iscrizione presente sul sito del comune di Scanzorosciate e verranno ricontattati dagli uffici. Per ulteriori informazioni è possibile scrivere a progetto.giovani.scanzorosciate@gmail.com oppure telefonare al 344.0110115.