«Le tariffe saranno contenute»

Seriate, una nuova piscina E c’è addirittura la spiaggia

Seriate, una nuova piscina E c’è addirittura la spiaggia
Pensare positivo 23 Aprile 2018 ore 07:30

Una piscina tutta nuova in arrivo a Seriate, e non solo, anche una parte estiva con un parco, idromassaggi, solarium. È questo il progetto presentato per la riqualificazione e la gestione della piscina, con la richiesta di una concessione trentennale, dall’Associazione Temporanea di Scopo, formata da A&T Europe spa di Castiglione, Italimpresa srl di Malonno, Pederzani Impianti srl di Castel Goffredo e Partecipazioni & Gestioni srl di Castiglione. Ci sono voluti diversi mesi di duro lavoro e di minuziosa valutazione delle migliori soluzioni: l’amministrazione comunale ha analizzato la proposta di partenariato pubblico-privato come modalità di realizzazione della ristrutturazione della nuova piscina.

Il tutto è stato portato al vaglio del Consiglio comunale di giovedì 19 aprile: «Siamo in una fase avanzata della procedura di partnership pubblico privato – dichiara Ester Pedrini, assessore allo Sport –. A seguito di un’attenta negoziazione e valutazione, durata mesi, abbiamo chiesto al Consiglio comunale di dichiarare l’intervento di pubblico interesse e di qualificare il proponente come promotore. Nella concessione-costruzione della nuova piscina comunale si valorizza l’area estiva, perché il nuovo impianto deve avere un parco accattivante che rappresenti un motivo di attrazione alla fruizione del servizio. Inoltre, le tariffe dovranno essere contenute e agevolate, in linea con i prezzi degli impianti natatori similari e limitrofi. Si dovrà avere un occhio di riguardo verso i seriatesi, prevedendo sconti per i residenti, i disabili, le scuole e le associazioni del territorio».

Gli interventi necessari per la riqualificazione del centro natatorio ammontano a un totale di 5,4 milioni di euro, di cui circa 2 milioni di euro erogati dall’amministrazione comunale. La struttura necessita da tempo di una riqualificazione totale. L’attuale impianto esistente è stato realizzato nei primi anni Ottanta e presenta attualmente una serie di…»

 

Per leggere l’articolo completo rimandiamo a pagina 25 di Bergamopost cartaceo, in edicola fino a giovedì 26 aprile. In versione digitale, qui.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli