«Spariscano tutti i virus»

I palloncini con i sogni dei bambini di Cesano Boscone sono arrivati fino ad Arcene

A scrivere il messaggio gli alunni della scuola dell’infanzia Saragat. Il volo è stato lungo circa 70 chilometri

Pensare positivo 02 Luglio 2021 ore 15:24

«Chiediamo che spariscano tutti i virus e i batteri». È il desiderio espresso dai bambini della scuola dell’infanzia Saragat, di Cesano Boscone, affidato a un palloncino rosso che, dopo essere stato liberato nel cielo, è atterrato intatto in un boschetto di Arcene.

A trovare il palloncino trasportato dal vento per circa 70 chilometri, come raccontano i colleghi del Giornale dei Navigli, è stato dal consigliere comunale Fabio Ghidotti, che ha deciso di consegnare il messaggio agli alunni della scuola materna Giovanni XXIII, i quali hanno subito voluto rispondere ai loro coetanei.

Carta, matite e pennarelli alla mano i piccoli hanno messo nero su bianco i propri desideri: dalla speranza di poter tornare presto al cinema, a quella di poter andare a Disneyland quando il Covid sarà definitivamente alle spalle. Lavoretti che un’insegnante della scuola ha poi raccolto in un video.

«Ringrazio i bimbi, la scuola dell'infanzia Giovanni XXIII e l'amministrazione comunale di Arcene - commenta Ilaria Ravasi, assessore all'istruzione di Cesano Boscone -. In particolare il consigliere Ghidotti, che si è occupato di cercare la scuola materna Saragat e che ha pensato di poter creare l'occasione per far esprimere ai bambini le rispettive paure e desideri, proprio nel momento in cui rientravano a scuola dopo il lockdown. Mi auguro che il viaggio di questo palloncino sia di buon auspicio per un ritorno alla normalità, anche se graduale, in tutte le scuole».