Per gli under25

“Up to you”, il percorso di formazione per chi sogna di programmare un festival teatrale

Aperta una call a tutti i giovani interessati. Il corso sarà gratuito e sono previsti undici momenti di incontro allo Spazio Polaresco. L’iscrizione è obbligatoria entro il 31 ottobre

“Up to you”, il percorso di formazione per chi sogna di programmare un festival teatrale
Bergamo, 07 Ottobre 2020 ore 16:42

Avete meno di 25 anni e la vostra passione è il teatro? Vi piacerebbe prendere parte all’organizzazione di un festival collaborando alla selezione degli spettacoli e alla loro promozione? Allora il percorso di formazione “Up to you” può essere la soluzione che fa al caso vostro. Il progetto, realizzato da Qui e Ora Residenza Teatrale, promosso dall’assessorato alla cultura di Bergamo in collaborazione con Bergamo per i Giovani e Dominio Pubblico, riparte con una call finalizzata a trovare nuovi giovani under25 che partecipino all’organizzazione della seconda edizione del festival di teatro contemporaneo “Up to you”, in programma ad aprile 2021.

2 foto Sfoglia la gallery

Il gruppo di lavoro, insieme ai ragazzi che già l’anno scorso hanno aderito all’iniziativa, seguirà una formazione specifica riguardo la promozione degli eventi teatrali e programmerà e selezionerà alcuni degli spettacoli previsti dal palinsesto. «Si tratta di un progetto innovativo, che concretizza la linea di mandato “Protagonismo di realtà giovanili per la produzione di proposte culturali per la città” – spiega l’assessore alla cultura Nadia Ghisalberti -. L’iniziativa coniuga formazione e partecipazione in ambito teatrale, permettendo ad un gruppo di giovani di sperimentarsi come spettatori attivi. Complessivamente saranno 44 le ore d’incontri, lezioni frontali, condivisione, conoscenza di altre realtà nazionali, con l’obiettivo di creare, scegliere e organizzare una rassegna di teatro contemporaneo. Si sviluppano così competenze che potranno essere messe a frutto non solo nel settore dello spettacolo dal vivo, ma anche in altri campi professionali, visto che il percorso formativo propone innanzitutto un metodo organizzativo che comprende comunicazione, promozione e grafica, budget e sostenibilità, logistica e relazioni con terzi. La call è aperta, e tutti gli interessanti sono chiamati a mettersi in gioco».

Quest’anno “Up to you” si apre anche alla provincia, grazie alla collaborazione con il Comune di Scanzorosciate che accoglierà parte del festival, raddoppiando gli spettacoli selezionati dalla direzione artistica under25. «È l’occasione per mettere a confronto generazioni diverse e innovare le proposte culturali per la città – aggiungo Francesca Albanese, Silvia Baldini e Laura Valli della direzione artistica di Qui e Ora Residenza Teatrale -. La sfida di questa edizione è duplice. Da un lato coordinare un gruppo misto, composto da giovani che hanno già affrontato il percorso lo scorso anno, integrando le nuove leve. Dall’altro vi è la necessità, in un momento così complesso per il settore dello spettacolo, di creare il maggior numero di occasioni per vivere le performance dal vivo e pensare la cultura come strumento per rigenerare la comunità».
A Bergamo la formazione di “Up to you” sarà gratuita: sono previsti undici momenti di incontro allo Spazio Polaresco. Il primo incontro si svolgerà sabato 28 novembre, dalle 9.30 alle 13.30. L’iscrizione è obbligatoria entro il 31 ottobre inviando una mail all’indirizzo quieora.organizzazione@gmail.com.

Per maggiori informazioni: quieora.organizzazione@gmail.com; 345.2185321

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia