Pensare positivo
Sempre più green

Zanica tra i Comuni che producono meno rifiuti. I progetti bergamaschi esempi di economia circolare

Il piccolo Comune bergamasco ha numeri da applausi. Legambiente loda anche il Gruppo Esposito di Lallio e i "MangiaPlastica" all'aeroporto di Orio

Zanica tra i Comuni che producono meno rifiuti. I progetti bergamaschi esempi di economia circolare
Pensare positivo Zanica, Levate e Comun Nuovo, 07 Luglio 2022 ore 09:15

La Lombardia si conferma Regione virtuosa nella raccolta differenziata, nel recupero e riciclo dei materiali, mentre la Bergamasca fa incetta di riconoscimenti. È quanto emerge dal dossier "Comuni Rifiuti Free 2022", redatto a livello nazionale da Legambiente che individua 95 Comuni lombardi la cui produzione pro-capite di rifiuti avviati a smaltimento è inferiore ai 75 chilogrammi. Tra i sette nuovi paesi entrati nelle classifiche nazionali quest'anno c'è anche Zanica, con 42,3 chilogrammi.

«Si tratta di un quadro ancora incompleto, i dati definitivi elaborati da Arpa Lombardia sul 2021 arriveranno verso la fine di quest’anno e avremo certamente più comuni che rientrano sotto il cappello di Comuni Rifiuti Free, con un residuo secco inferiore ai 75kg pro capite - dichiara Barbara Meggetto, presidente di Legambiente Lombardia -. Confidiamo che il Programma Lombardo di Gestione dei Rifiuti (PRGR), approvato da Regione Lombardia lo scorso maggio, guidi tutti i territori lombardi nel raggiungimento del 65 per cento di raccolta differenziata e nella prevenzione dalla produzione di rifiuti»

Non solo raccolta differenziata, ma anche storie di economia circolare di successo. Tra le buone pratiche circolari illustrate durante la presentazione dei risultati nazionali ci sono anche degli esempi bergamaschi. A Lallio, ad esempio, Gruppo Esposito ha brevettato una tecnologia che trasforma i rifiuti da spazzamento stradale in materiali certificati per l'edilizia sfruttando un processo chiamato Soil Washing.

Un'altra menzione è andata al progetto “Sfida alle plastiche. Riduzione, riciclo, riuso: pratiche sostenibili per Bergamo e il suo Aeroporto” presentato dalla Cooperativa Sociale Alchimia, che si è aggiudicato il Bando dell'Area Ambiente di Fondazione Cariplo Plastic Challenge. In poche parole, l'obiettivo del progetto è razionalizzare il consumo di plastica monouso che deriva dai flussi turistici dell'aeroporto orobico attraverso il potenziamento della raccolta differenziata. Sono stati inoltre installati presso lo scalo dei MangiaPlastica per facilitare il recupero degli imballaggi: i passeggeri, nei controlli dopo il check-in, possono buttarvi le bottigliette, comprese quelle che contengono liquidi, svuotati tramite un meccanismo interno e convogliati direttamente nella fognatura.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter