grazie steve jobs!

L’Iphone compie 7 anni

L’Iphone compie 7 anni
30 Giugno 2014 ore 09:05

Come tutte le rivoluzioni, anche quella della telefonia, ha un suo protagonista e una data di inizio. Era il 9 gennaio 2007 quando sul palco del Macworld, Steve Jobs presentò un nuovo cellulare. Era qualcosa che non si era mai visto e che nessuno, tranne lui, fino a quel momento aveva mai immaginato. Era qualcosa di profondamente innovativo: un elegantissimo prodotto di design che riusciva ad assommare in sé la possibilità di riprodurre audio, foto e video; i servizi di un normale telefono cellulare e le potenzialità di un palmare. Era il primo iPhone. L’idea di Apple fu quella di unire e migliorare tante tecnologie già esistenti sul mercato, in un unico dispositivo. Il primo prodotto venne lanciato sul mercato il 29 giugno, disponibile solo negli store Apple americani. Da quel giorno sono passati 7 anni e in brevissimo tempo il melafonino è diventato uno dei cellulari più usati, desiderati e innovativo di tutti i tempi.

 

 

L’evoluzione in questi sette anni di vita.

IPHONE 2G

Dal 29 giugno 2007, fino ad oggi, sono stati presentati 7 generazioni di iPhone. La primissima versione era stata chiamata iPhone 2G o EDGE. Nonostante si trattasse di un telefono innovativo all’80%, alcuni aspetti non erano ancora stati sviluppati a sufficienza. Per esempio, non era compatibile con le reti 3G ma poteva navigare solo sulle reti meno veloci e non riusciva ad inviare mms ma solo sms. Inoltre l’iPhone non possedeva neanche un GPS integrato e che rendeva indispensabile l’utilizzo di GPS esterni da connettere in Bluetooth allo smartphone.

IPHONE 3G E 3GS

L’iPhone 3G fu il primo iPhone, come spiega anche il suo nome, a supportare la tecnologia 3G. Particolare di non poco interesse era che finalmente il prezzo si era dimezzato, rendendo l’acquisto finalmente accessibile anche al grande pubblico. È  questo il primo dispositivo ad ospitare per la prima volta l’App Store, il negozio virtuale per l’acquisto di applicazioni. Modifica importante anche nel design visto che il retro abbandonava l’iniziale scelta dell’alluminio per lasciar posto alla plastica, scelta che permise di uniformarlo tutto al colore nero, oltre che a poterlo proporre anche di colore bianco. Il 3GS manteneva lo stesse caratteristiche estetiche di quello precedente e le più grandi modifiche furono all’interno del cellulare: nuovo processore e una maggior memoria Ram, oltre che una fotocamera in grado di registrare filmati.

IPHONE 4 E 4S

Con iPhone 4 si cambia stile. Più sottile e squadrato, con un contorno metallico che ospita le antenne del cellulare. Fu anche introdotto il primo processore prodotto da Apple, anche se la più grande innovazione fu lo schermo retina, cioè un display ad altissima risoluzione. Migliorie anche per quanto riguarda le foto visto che l’apparecchio poteva vantare una fotocamera da 5 mega pixel oltre che l’integrazione del flash LED sul retro per scattare foto anche al buio. Le più importanti novità dell’iPhone 4S, invece, fu quella che tutti noi oggi conosciamo come Siri, cioè l’assistente vocale intelligente che ascolta, capisce a risponde alle domande del proprietario del cellulare. Per quanto riguarda l’hardware è necessario registrare il nuovo chip A5 dual-core e una fotocamera ancora più potente dotata di 8 mega pixel. Rispetto al precedente iPhone veniva offerta la possibilità di compiere le prime registrazioni HD a 1080p.

IPHONE 5

Un telefono ancor più sottile ma più alto, un display da 4 pollici e nuovi materiali di realizzazione. Ecco come si presentò l’iPhone 5 agli appassionati Apple. Il retro dopo plastica e vetro lasciava spazio all’alluminio, con inserti in vetro ceramica o in vetro pigmentato. Dal punto di vista tecnico quest’iPhone ha iniziato a supportare reti più veloci (4G LTE) ed è dotato di un nuovo processore che diminuisce il suo impatto sulla durata della batteria. Completano l’elenco delle novità una fotocamere ulteriormente migliorate rispetto a quelle dell’iPhone 4S e la nuova funzione Panorama per acquisire scatti panoramici.

IPHONE 5S E 5C

L’ultima generazione di iPhone presentata lo scorso autunno non ha destato il solito interesse da parte degli utenti Apple. Il lancio più atteso era quello di un iPhone versione economica, ma il prezzo non si è rivelato poi così a buon mercato. Si tratta dell’iPhone 5C che è dotato delle stesse caratteristiche dell’Iphone 5 tranne che nel retro, realizzato con policarbonato di diversi colori. Per quanto riguarda l’iPhone 5S, l’univa grande novità rispetto alla versione precedente risiede nel tasto home rinominato touchld, cioè dotato di riconoscimento dell’impronta digitale.

 

La prima pubblicità dell’Iphone.

Secondo i dati disponibili (2013) Apple (la società ideata nel 1976 da Steve Jobs) vende nel mondo 10 tra Iphone e Ipad al secondo.

il 23 aprile 2014, inoltre, Apple ha annunciato i risultati finanziari del secondo trimestre del 2014, conclusosi il 29 marzo 2014. L’azienda ha presentato un fatturato trimestrale di 45,6 miliardi di dollari e un utile netto trimestrale di 10,2 miliardi di dollari. Questi risultati se raffrontati con quelli dello stesso trimestre dell’anno passato dimostrano una continua crescita dato che nel 2013 l’azienda aveva registrato un fatturato di 43,6 miliardi di dollari e un utile netto trimestrale di 9,5 miliardi di dollari. Le vendite internazionali hanno rappresentato il 66% del fatturato trimestrale.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia