Il capolavoro romano di SuperGasp

15 Aprile 2017 ore 17:41

Passo dopo passo, punto dopo punto, l’Atalanta si avvicina all’Europa che dimostra di meritare ogni partita di più. Quinta in classifica con due punti di vantaggio sul Milan sesto e quattro sull’Inter settima, la Dea ha virtualmente chiuso la rincorsa alla Juve della Roma, scivolata a otto punti dalla capolista.

L’emozionante pareggio dell’Olimpico esalta ancora una volta la bravura di Gasperini: né le assenze di Gomez e Spinazzola né la forza dell’avversario hanno impedito al tecnico di Grugliasco di mostrare come l’Atalanta sappia giocare al calcio. Con qualunque formazione scenda in campo.

Il sesto gol di Kurtic in campionato, l’esordio di Cabezas, la prova magistrale di Caldara, l’eccellente condizione atletica della squadra, la sua capacità di resistere al ritorno della Roma nella ripresa e anche la fortuna, visti i due legni presi dai giallorossi: tutto rende splendido il pareggio capitolino.

Questa è davvero una grande Atalanta e Gasperini ne è il suo inarrivabile  allenatore.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia