La Fiat premiata ben 9 volte

Come si sceglie l’auto dell’anno (che per il 2015 è la Passat)

Come si sceglie l’auto dell’anno (che per il 2015 è la Passat)
03 Marzo 2015 ore 14:32

Si è svolta, come da tradizione, al Salone di Ginevra, la premiazione della “Car of the Year 2015”. Il pallone d’oro delle autovetture è andato alla Volkswagen Passat, davanti a Citroën C4 Cactus e alla Mercedes Classe C. Per la casa automobilistica di Wolfsburg è il quarto premio di “Auto dell’anno”: nel 1992 e nel 2013 a vincere fu la Golf, mentre nel 2010 trionfò la Polo.

M1004_09Il premio. Dal 1964 il riconoscimento “Car of the Year” ha come scopo quello di premiare l’autovettura che nel corso dell’anno precedente è riuscita a coniugare in maniera migliore design, innovazione e prezzo di vendita. Il premio nacque dall’iniziativa di alcuni riviste settoriali come Quattroruote, Autovisie e Stern, e permette a 58 giornalisti specializzati in motori di 22 paesi europei di provare, valutare e votare i modelli di automobili in lizza per la vittoria.

Per poter partecipare alla sfida i modelli devono essere stati venduti in almeno 5 mila unità nei principali mercati europei ed essere stati presentati entro il dicembre dell’anno precedente la votazione. Nazioni come Italia, Francia, Germania, Spagna e Regno Unito, in quanto Paesi con maggior mercato continentale, hanno diritto a 6 giurati, mentre Repubblica Ceca, Danimarca, Finlandia, Grecia, Irlanda, Norvegia, Slovenia e Turchia hanno un solo voto a disposizione. I votanti italiani sono stati Piero Bianco (La Stampa), Diego Eramo (Auto), Alessandro Ferrari (Panorama Auto), Massimo Nascimbene (Quattroruote), Alberto Sabatini (Auto) e Giorgio Ursicino (Il Messaggero). I votanti hanno a disposizione 25 punti ciascuno, per un totale di 1.450 voti, da distribuire tra le 7 vetture finaliste, in una scala di valori che spazia da 0 a 10, con l’obbligo di votare almeno 5 delle 7 vetture allegando una scheda di votazione con le proprie motivazioni.

Le vetture selezionate per la finale vengono scelte da una lista più ampia di 33 modelli che quest’anno erano: Audi TT, BMW Serie 2 Active Tourer, Serie 2 e X4, Citroën C1 e C4 Cactus, Fiat 500X, Ford EcoSport e Mondeo, Hyundai i20, Infiniti Q50, Jeep Cherokee e Renegade, Kia Soul, Lexus NX, Mercedes Classe C, GLA e S Coupé, MINI hatchback, Nissan Pulsar, Qashqai e X-Trail, Opel Corsa, Peugeot 108, Porsche Macan, Renault Twingo, Skoda Fabia, Smart fortwo e forfour, Subaru WRX STI, Suzuki Celerio, Toyota Aygo e Volkswagen Passat.

 

nuova-mercedes-classe-c-hp4

 

La vincitrice 2015. La Passat ha convinto gran parte dei giurati, riuscendo a bilanciare design, innovazioni tecnologiche, qualità/prezzo, comfort e adattabilità stradale. La vettura tedesca, nata nel 1973 e arrivata ormai alla sesta versione, ha ottenuto 340 voti, 92 in più della Citroën e 119 in più della Mercedes. Quarta si è classificata la Ford Mondeo (203 voti), quinta la Nissan Qashqai (160), sesta Bmw Serie 2 Active Tourer (154) e settima la Renault twingo (124). Il presidente del Cda del gruppo Volkswagen Martin Winterkorn ha dichiarato: «Questo titolo rappresenta una straordinaria conferma per il lavoro dei nostri ingegneri, designer e di tutto il team. La nuova Passat dimostra che il marchio Volkswagen sa offrire le risposte giuste alle sfide del nostro tempo».

Il principale artefice della vittoria è stato il designer lecchese Walter de Silva, arrivato al quinto premio (tre con Volkswagen, più due con l’Alfa 156 e 147 nel 1998 e nel 2001) che si è detto emozionantissimo per essere il primo a riuscire nell’impresa. Nei 42 anni di Passat sono stati venduti 40 milioni di esemplari, tanto da arrivare a meritare il massimo nella classificazione Euro NCAP 2014 (European New Car Assessment Programme), ovvero le 5 stelle del più prestigioso programma di sicurezza automobilistica per l’Europa. Ora l’obiettivo della Volkswagen è raggiungere la Ford a 5 vittorie nel “Car of the Year” per poi provare ad insidiare Renault (6) e l’inarrivabile FIAT in testa con 9 allori.

 

01 02

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia