Un architetto e un designer

Lo StudioPANG di Ponte San Pietro (premiato al Salone del Mobile)

Lo StudioPANG di Ponte San Pietro (premiato al Salone del Mobile)
Personaggi 03 Maggio 2018 ore 06:00

StudioPANG ha vinto il primo premio dell’importante concorso Young&Design 2018, dedicato ai progetti di elementi d’arredo presentati da designer Under 35.

Cos’è studioPANG. Il Salone Internazionale del Mobile di Milano è giunto al termine e, spente le luci della movida, per gli addetti ai lavori è tempo di bilanci. Questo evento infatti rimane uno dei più importanti per creare nuove collaborazioni e mostrare le proprie capacità al grande pubblico. Un giovane studio bergamasco si è particolarmente contraddistinto per merito al Salone del Mobile, si tratta di studioPANG, fondato nel 2012 dall’architetto Fabio Damiani e dal designer Marco Quistini. Lo studio, con sede a Ponte San Pietro, prende il nome da un celebre videogame che ha fatto la storia delle sale giochi. L’obiettivo dichiarato, fin dalla sua partenza, è stato quello di unire le competenze e l’approccio al lavoro tipici del design, dell’architettura e della comunicazione.

 

 

Il primo successo arriva con la vittoria di un concorso indetto dalla Regione Lombardia nel 2013, volto a mettere in contatto giovani professionisti con aziende leader del settore. Nel 2015 hanno creato, insieme a Margherita Bonaldi e Raffaella Algani, il sito web Bergamo City Kiwi, un interessante portale che vuole dare visibilità alle tante attività commerciali di Bergamo. Oltre a realizzare progetti per elementi d’arredo, sudioPANG si occupa di creare per le aziende una realtà ad immagine coordinata, che comprende la gestione del brand, della comunicazione e lo sviluppo web.

Young&Design 2018. Il concorso Young&Design è il secondo più longevo in Italia in questo settore e ha le sue origini nel 1987. È dedicato a prodotti ed elementi d’arredo progettati e realizzati da Under 35, che vengono poi presentati dalle aziende espositrici al Salone del Mobile di Milano. Da quest’anno è stata inserita anche una nuova sezione, DESIGNforFOOD, dedicata al mondo dell’alta cucina. Come ogni anno a Young&Design erano presenti grandi aziende e la competizione era aperta a giovani designer di ogni nazionalità. Tra tutti i progetti inviati, soltanto venti sono stati accettati per la partecipazione al concorso.

4 foto Sfoglia la gallery

StudioPANG ha presentato, per l’azienda Mogg, Cellula, una libreria pensile con caratteristiche modulari, realizzata in fogli metallici. I singoli moduli hanno forma quadrata ed hanno un angolo di 45 gradi sul lato posteriore, che conferisce maggiore versatilità nella disposizione a muro. È prevista anche la possibilità di chiudere la parte frontale dei singoli blocchi, grazie a un interessante sistema di fissaggio con magneti che può essere facilmente rimosso e posato su un altro blocco. La giuria, composta da eccellenze del mondo del design e dell’architettura, ha annunciato la vittoria dello studio bergamasco lo scorso 20 Aprile, durante la Design Week.

Progetti presenti e futuri. L’ambizione di studioPANG è quella di ampliare la propria attività non soltanto a singoli elementi d’arredo, ma ad interi cataloghi omogenei. L’esempio più importante di questa produzione è RISE, un progetto dedicato all’arredo esterno che comprende un intero catalogo, composto da due collezioni molto ampie, e il relativo sito web, realizzati per l’azienda Déco.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli