Per il 2014

I 10 video più visti di Youtube

I 10 video più visti di Youtube
13 Dicembre 2014 ore 10:00

L’anno solare sta terminando e ovunque è possibile trovare classifiche di ogni tipo riguardanti i 365 giorni appena trascorsi. E perché mai dovremmo sottrarci proprio noi a questo annuale appuntamento? Vi presentiamo allora la classifica dei 10 video più visualizzati su Youtube in questo 2014: alcuni pronosticabili, altri inaspettati, e alcuni davvero assurdi.

 

10) Molestie sulle strade di New York

Al decimo posto si colloca un video, apparso circa a metà ottobre, prodotto dall’organizzazione Hollaback e interpretato dall’attrice Shoshanna B. Roberts, ideato con l’intento di denunciare lo stato di pericolo in cui una donna versa nel momento in cui si trovi a passeggiare per i marciapiedi di New York. E il risultato è stato incredibile: in 8 ore di riprese nascoste, l’attrice (non una fotomodella, ma una ragazza semplicissima) è stata approcciata per circa un centinaio di volte, in maniera più o meno insistente.

 

9) Goku vs Superman

Si tratta di una puntata di una serie, appositamente creata per Youtube, chiamata Epic Rap Battles of History, in cui supereroi e personaggi dei fumetti e dei cartoni animati si sfidano in battaglia a colpi di rime rap. In questo caso, i contendenti sono Superman, probabilmente il supereroe più famoso di tutti i tempi, e Goku, il protagonista del manga giapponese Dragon Ball.

 

8) Il bimbo diabolico

Per sponsorizzare il film Devil’s due, uscito nei cinema italiani in maggio, i produttori hanno pensato di creare una struttura costituita da una carrozzina in cui è stato sistemato un bambolotto raffigurante un bambino indemoniato, e di portarlo in giro per le città americane, per spaventare ignari passanti: a giudicare dal video, l’effetto è sicuramente riuscito.

 

7) Budweiser e Super Bowl

https://www.youtube.com/watch?v=uQB7QRyF4p4

Quando ottiene la grande possibilità di essere sponsor partner del Super Bowl, uno degli eventi sportivi più famosi e seguiti del mondo, devi sfruttarla al massimo: la Budweiser, la celebre marca di birra, ha deciso di accantonare il concetto trainante del proprio prodotto (inutile dirlo, bere birra) in favore di uno spot sdolcinato, che racconta l’amicizia fra un cane e un cavallo (ebbene sì), salda e fedele nonostante le vicissitudini. Strategie di marketing, valle a capire.

 

6) Bars & Melody

Basta un rapido giro di zapping televisivo per capire immediatamente che il format di programma più diffuso e seguito di questi tempi consiste nel far esibire giovani promesse del canto di fronte ad una giuria e ad un pubblico osannante; è il caso di Bars & Melody, una band rap di giovanissimi artisti (due ragazzini di 14 e 16 anni) che si sono esibiti durante il programma televisivo Britain’s got talent: la loro performance ha estasiato la giuria e commosso il pubblico, tanto che, al termine della stagione, i due hanno addirittura firmato un contratto con un’importante casa discografica.

 

5) Test sull’iPhone 6

Per i più appassionati di tecnologia, il tempo è scandito, più che dai mesi e dagli anni, dai momenti di uscita dei modelli dei gioielli della telefonia Apple, i famosi iPhone. Nel settembre scorso, dopo mesi di febbricitanti attese, è stato messo in commercio il sesto modello, un prodigio di elettronica, informatica e design. Ma c’è qualcuno che, per gioco o con malizia, ha voluto mostrare al mondo che anche questo eccezionale prodotto ha le sue pecche: in particolare, a quanto pare, l’iPhone 6 ha una fragilità strutturale che potrebbe sorprendere negativamente tutti coloro che sono stati disposti a spendere un piccolo capitale per acquistarlo. Bufala?

 

4) Suor Cristina

Ritornando in tema di programmi musicali, ecco il video dell’ormai celebre suor Cristina, la consacrata che ha stupito l’Italia intera con le sue performance canore durante la trasmissione The Voice. In questo video, la sorella si esibisce in una cover di No one di Alicia Keys, dando la via alla sua nuova (e promettente) carriera di cantante.

 

3) Baci tra sconosciuti

La regista Tatia Pilieva ha provato un curioso esperimento: filmare 20 soggetti assolutamente sconosciuti fra di loro mentre, a coppie, senza nemmeno essersi mai rivolti la parola, si baciano. Il risultato, oltre che intrigante, è stato particolarmente apprezzato, tanto che un’azienda statunitense operante nel settore dell’abbigliamento ne ha acquistato i diritti al fine di utilizzarlo per una pubblicità del proprio marchio.

 

2) Spot calcistico della Nike

https://www.youtube.com/watch?v=3XviR7esUvo

Per gli appassionati di calcio, questo video non rappresenta certamente una novità: la Nike, che da sempre gira spot pallonari particolarmente apprezzati, ha dato il meglio di se stessa in questo 2014, costruendo una brillante partita di calcio in cui ragazzi normali hanno la possibilità di trasformarsi nei propri idoli calcistici solo urlandone il nome, così da passare da una semplice sfida al campetto ad un evento sportivo pieno di campioni e seguito in tutto il mondo. Davvero da 10 e lode.

 

1) Il cane-ragno

Ma il video in assoluto più visualizzato in questo 2014 riguarda niente meno che… uno scherzo. Un simpatico buontempone, in Polonia, ha costruito un costume da ragno appositamente per il proprio cane, il quale ha poi iniziato a terrorizzare i malcapitati passanti, convinti di trovarsi di fronte ad una sorta di tarantola gigante. L’effetto è riuscitissimo, così come le piccole scenografie appositamente create dal padrone, nelle ascensori o alle stazioni della metropolitana, per rendere il tutto ancora più credibile. Detto questo, ma è veramente il video più visto in assoluto? Proprio così…

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia