A Irvine, in California

La Pellegrini americana

La Pellegrini americana
11 Agosto 2014 ore 12:52

Gli Assoluti di nuoto a Irvine, in California, hanno registrato un nuovo record mondiale. I meno sensibili alle conquiste sportive potrebbero commentare che, dopo tutto, i record sono fatti apposta per essere battuti. E che «non sono mai troppo vecchi per essere infranti». Atleti che migliorano i propri tempi non sono una rarità, per fortuna. Ma ciò che rende questo record un record da ricordare è che ad averlo ottenuto è una ragazza di diciassette anni, già al suo terzo primato.

Katie Ledecky, la campionessa di cui parliamo, è una ragazza di diciassette anni di Washington. Il 10 agosto è riuscita a conquistarsi il record mondiale dei 400 stile libero, battendo quello stabilito da Federica Pellegrini nel 2009. La giovane, giovanissima statunitense ha infatti concluso la gara in 3’58“86, abbassando di ventinove centesimi il record della nuotatrice italiana (3’59“15). Sapeva di avere le potenzialità necessarie per potercela fare: «Pensavo a questo record, ma ho fatto in modo che il pensiero non mi spaventasse».

Ledecky non è nuova ai record mondiali. Tutt’altro. Quello dei 400 stile libero è infatti il terzo ad essere stato da lei conquistato. Durante i Mondiali di Barcellona, nel 2013, non solo ha vinto quattro medaglie d’oro, ma ha anche superato il record degli 800 metri ottenuto da Rebecca Adlington (8’14″10) nel 2008 a Pechino, riportando il tempo di 8’11”. Sui 1500 metri ha inoltre strappato il primato a Kate Ziegler (15’42″54), con soli 15’34“23. Prima di Katie, solo Janet Evans ha ottenuto un tris di primati assoluti. La giovane americana commenta: «È un onore essere accostata a Janet, un modello per tutte le fondiste americane».

Federica Pellegrini, che il 13 agosto parteciperà ai Campionati europei di Berlino, ha commentato su Twitter: «Anche se dispiace perderlo (il primato, ndr) sapevo che prima o poi lo avrebbe fatto come ho sempre detto…Congrats Katie Ledecky for this amazing 400 free!!». Del resto, l’atleta è riuscita a ottenere un record che nessuno potrà strappargli: il 13 agosto 2008, a Pechino, è stata infatti la prima nuotatrice italiana ad essere stata premiata con una medaglia d’oro.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia