Il migliore anno della nostra vita E con Gasperini fino al 2020

27 Febbraio 2017 ore 08:00

Senza limiti e confini, stasera l’Atalanta è piombata a tre punti dal terzo posto, cioè dalla zona Champions League, dopo avere dato una nuova, pazzesca dimostrazione di forza nell’anticipo della ventesima giornata di campionato. Grazie alla doppietta dello scatenato Caldara, al settimo centro di un campionato indimenticabile e, in questo momento, il più forte difensore del campionato (si capisce perché, per averlo dal 1° luglio 2018, la Juve spenderà 25 milioni di euro fra cartellino, bonus e altri ammennicoli), la squadra di Gasperini ha espugnato il San Paolo, ha infilato la quinta vittoria nelle ultime sei partite, ha fermato la corsa del Napoli che, in campionato, aveva collezionato una serie di 14 gare utili consecutive e ne ha spento le residue speranze di rimanere in scia della Juve. Ma, soprattutto, l’Atalanta ha impartito un’autentica, spettacolare lezione di calcio alla squadra di Sarri, che dall’inizio della stagione ha praticato il miglior gioco del torneo e vanta il primo attacco del campionato con 60 gol segnati.

Come se non bastasse, questa clamorosa vittoria è stata ottenuta giocando pure in dieci contro undici dal minuto 67′, quando Kessie è stato espulso per doppia ammonizione. Stritolati dal ritmo imposto subito alla gara dagli uomini di Gasperini, i partenopei hanno colpito sì due legni, ma non sono riusciti a reggere l’urto dei nerazzurri, andando a sbattere contro la difesa. Senza dimenticare che la doppietta di Caldara ha firmato l’undicesimo e il dodicesimo gol realizzato da un difensore atalantino in questo campionato: un primato che la dice lunga sull’efficacia del gioco di Gasperini. Senza contare che la prima rete del difensore (ner)azzurro ha stabilito un’altro record: è il decimo gol dell’Atalanta scaturito dagli sviluppi di un calcio d’angolo. Per gli atalantini che hanno la fortuna di condividere una stagione così fenomenale, già consegnata alla storia della Dea, non ci sono più dubbi: questo è il miglior anno della nostra vita. E siccome per Gasperini è pronto il contratto sino al 2020, il meglio deve ancora venire.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia