Asst Bergamo Ovest

Ospedali di Treviglio e Romano, il dott. Nevone va in pensione. Ma prima aprirà il nuovo pronto soccorso

Colonna dell'azienda, il suo ultimo incarico sarà quello di aprire il nuovo punto emergenza del presidio della "capitale" della Bassa

Ospedali di Treviglio e Romano, il dott. Nevone va in pensione. Ma prima aprirà il nuovo pronto soccorso
Personaggi 12 Gennaio 2021 ore 17:31

Il dottor Domenico Nevone, colonna dell’Asst Bergamo Ovest e degli ospedali di Treviglio e di Romano, ha deciso andare in pensione per godersi il meritato riposo, come raccontano i colleghi di PrimaTreviglio.

«Era l’1 Agosto 1972, quindi quasi mezzo secolo fa – ha raccontato Domenico Nevone, direttore del Dipartimento Emergenza Urgenza e del Servizio di Anestesia e Rianimazione dell’ospedale di Romano, che andrà in pensione per raggiunti limiti di età dal prossimo 1 giugno dopo oltre 38 anni spesi per la Asst Bergamo Ovest -, quando mettevo piede alla Facoltà di Medicina e Chirurgia. Tantissime cose sono accadute da allora. Pensavo di uscire dal mondo della sanità senza grandi novità, invece esco dopo avere aiutato i colleghi a contrastare una terribile pandemia, assolutamente inaspettata. Altre ne abbiamo viste e temute, ma questa ci ha travolti tutti. Pur nella tragicità di ciò che abbiamo vissuto, mi sento di dire che se ciò fosse accaduto 40 anni orsono avremmo vissuto una tragedia ben peggiore. Con tutti i limiti che ha mostrato la sanità dei tempi moderni, la guerra è stata combattuta con mezzi impensabili, una dedizione ed uno spirito di sacrificio pari a quello dei tempi scorsi. Nessuno si è tirato indietro, i giovani di oggi come quelli di tanti anni fa hanno riscoperto e dimostrato lo stesso coraggio. Abbiamo pensato che forse alcuni valori fossero finiti, chiusi in cantina e coperti di polvere. Ebbene, non è stato così. I giovani sono andati in cantina, hanno aperto le scatole impolverate e hanno tirato fuori gli stessi valori che hanno animato le generazioni precedenti. Lascio il mondo del lavoro con la certezza che questi giovani sono animati dalla stessa passione e dagli stessi valori che hanno riempito la nostra vita. Grazie».

Non potevano poi mancare ringraziamenti ai colleghi di questi anni e all’azienda per cui ha lavorato: «Allo stesso modo voglio esprimere il mio ringraziamento a tutti i compagni di viaggio nella nostra azienda che mi ha accolto tanti decenni fa e che mi ha dato, sino ad oggi, tante soddisfazioni professionali. Allo stesso modo sono ottimista per il futuro della nostra Asst Bergamo Ovest: sono sicuro che sarà ancora di più una realtà positiva, affidabile e sicura e di eccellenza. Un ringraziamento ed un augurio di buon lavoro al Direttore Generale ed alla Direzione Strategica tutta che sta accompagnando l’Asst in questo difficile percorso, con lungimiranza, cura, attenzione e capacità manageriale. Grazie».

«Ho ringraziato Domenico Nevone – ha raccontato Peter Assembergs, direttore generale dell’Asst Bergamo Ovest – durante l’ultima riunione dell’Unità di Crisi Covid. Egli resterà ancora in servizio fino al 31 maggio, assicurando, a breve, l’apertura del nuovo pronto soccorso di Treviglio e nei prossimi mesi la continuazione della lotta contro il Covid. Nevone poteva già andare in pensione ma è rimasto a capo dei suoi per fronteggiare con tutti noi la pandemia. È un esempio per i giovani professionisti e un grande rappresentante delle capacità del nostro presidio ospedaliero di Romano di Lombardia».

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità