Origini pugliesi

Chi è Salvatore D’Apolito, il 50enne che ha sparato contro l'ex moglie

Chi è Salvatore D’Apolito, il 50enne che ha sparato contro l'ex moglie
Personaggi 04 Ottobre 2018 ore 05:00

Ha sparato sei colpi di pistola, tre dei quali hanno raggiunto e colpito alla schiena la ex moglie Flora Agazzi. Poi Salvatore D’Apolito, 50 anni, piastrellista, originario del Foggiano e residente fino a Villasanta, in via Baracca, in una casa a ridosso di un passaggio a livello, prima insieme alla ex moglie e ora solo con la figlia, si è dato alla fuga in sella alla sua Vespa ed è ancora ricercato dai carabinieri. Il tentato omicidio è avvenuto ieri mattina, giovedì, a Negrone di Scanzorosciate, nel giardino dell’abitazione di una signora anziana - una villa di via San Pantaleone - che veniva accudita dalla ex moglie di D’Apolito. Non risultano a suo carico denunce da parte della ex moglie per violenza, ma solo una denuncia perché lui non le aveva pagato gli alimenti, come invece disposto dal giudice dopo l’iniziale separazione.

 

 

La vittima. La vittima è Flora Agazzi, 53 anni, badante e commessa. La donna si trova ricoverata all’ospedale di Bergamo ancora in prognosi riservata. La 53enne è stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico all’ospedale di Bergamo e ora versa in gravi condizioni nel reparto di Rianimazione. Da quando si è lasciata con il marito era tornata a vivere con i genitori a Pedrengo, suo paese d’origine. D’Apolito è tuttora ricercato dai carabinieri.

 

 

Rapporti problematici. Prima di sparare, ha tagliato le gomme alla macchina della Agazzi, una Fiat Sedici parcheggiata in strada. Chi li conosce bene sostiene che tra i due i rapporti erano da tempo problematici: il 50enne, secondo quanto ricostruito con le prime informazioni, non si era mai rassegnato alla fine del matrimonio. Non aveva il porto d'armi. Era di Monte Sant’Angelo, Foggia. È un grande appassionato di Vespe d’epoca: partecipa a manifestazioni del Vespa Club di Monza, acquista vecchi scooter Piaggio che poi sistema e rivende. Alcuni li tiene: uno lo regala alla figlia, ed è con una vecchia Vespa 50 Special che ieri mattina ha imboccato via San Pantaleone, a Negrone, dove sapeva di trovare la ex moglie.