Ai piedi della trasgressione

Scarpe sexy da fumetto giapponese Francesca Bellavita sa distinguersi

Scarpe sexy da fumetto giapponese Francesca Bellavita sa distinguersi
11 Aprile 2017 ore 06:30

Lei è biondissima e sprizza energia da ogni angolazione la si guardi. La designer bergamasca Francesca Bellavita si sta facendo largo nel mondo della moda a forza di colpi di scena. Impossibile non rimanere incantati (o perlomeno a bocca aperta) di fronte alle sue creazioni così uniche. Scarpe, eccentriche e stupefacenti. La sua collezione autunno-inverno 2017-2018 di calzature, battezzata «Princess Goth», ha debuttato lo scorso 27 febbraio con una performance di pole dance durante la Milano Fashion Week alla Porta D’Oro, noto night club meneghino, a pochi passi dal Duomo.

4 foto Sfoglia la gallery

L’ispirazione dove nasce. Le creazioni di Francesca Bellavita si ispirano alle eroine sexy e self confident dei manga giapponesi, rivelandone le diverse anime: dalla più girly a quelle più dark. La ricerca dei contrasti è infatti una firma distintiva per la designer che ama accostare materiali molto diversi tra loro per dare vita a effetti ricercati quanto esclusivi, come l’abbinamento della lussuosa pelle di serpente con il Pvc, la vernice con il camoscio, la lycra con la nappa. Inoltre i dettagli propri dell’immaginario dei manga, come cristalli e gothic elements, si uniscono a materiali pregiati come il raso e il velluto. «Il Giappone è da sempre una fonte di ispirazione del mio stile e Tokyo è uno dei luoghi dove faccio più ricerca – dice lei -. Dal punto di vista tecnico, i giapponesi sono un riferimento per la cura dei dettagli, la scelta dei materiali, la vestibilità precisa. E poi c’è tutto l’immaginario giapponese… un mondo ricchissimo di spunti e contrasti, che si comprendono mettendo a confronto la femminilità più zuccherosa delle mie prime creazioni con l’anima più gotica di questa nuova collezione». Per Princess Goth è tornato il modello Unicorn, proposto nella versione total black, segnato da un kit di dettagli con cui divertirsi a personalizzare la scarpa in modo sempre diverso: ala laterale, cuoricino, stellina e unicorno. Una scarpa, mille scarpe. E anche decidere il look di ogni giorno diventa un divertimento. Sarà per questo che alla presentazione ufficiale di Princess Goth al recente Tranoï di Parigi, in molti hanno esclamato: «Barbie is your best client!» (Barbie è la tua migliore cliente). E lei risponde: «Conoscete una sola ragazza al mondo che non vorrebbe essere Barbie? Quella t**** ha tutto quello che vuole!».

Tutto Made in Italy. Le collezioni di Francesca Bellavita sono realizzate a Vigevano (la Mecca per la produzione delle calzature di lusso, dove moltissime maison, tra cui Manolo Blahnik, Christian Louboutin, Oscar de la Renta e Valentino, vanno alla ricerca dell’eccellenza del prodotto scarpa) completamente a mano, utilizzando materiali di qualità pregiata. Ogni scarpa è contenuta una scatola rosa shocking che ricorda quella dei giocattoli degli anni Ottanta, con una finestra trasparente da cui si intravede il singolo prodotto. Le scatole sono disponibili in due versioni (ballerine e décolleté), identificate da adesivi colorati e ironici, diversi in base al modello. Nella scatola è presente un piccolo catalogo con tutti i modelli della collezione. I modelli si possono comprare anche sul sito della stilista e su una app con il suo nome.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia