Lampade and co.

Telltale, design made in Bergamo Raffinatezza dal respiro nordico

Telltale, design made in Bergamo Raffinatezza dal respiro nordico
Personaggi 05 Ottobre 2017 ore 06:30

Forse vi è già capitato di trovare in giro alcune lampade firmate Telltale Design. Si riconoscono facilmente una volta vista la prima: linee essenziali ricavate nel legno e una grande lampadina a bulbo. Riccardo Melillo è il creatore e il designer, nonché l’artigiano che si dedica alla realizzazione (spesso lunga e laboriosa) di queste lampade dalle linee immediatamente affascinati e dall’intrigante gusto nordico.

Gli elementi fondamentali. Tre sono i componenti fondamentali che comportano il piccolo miracolo di craft work: una lampadina al carbonio dalla forma insolita, un pezzo di legno lungamente lavorato, curato, oliato e trasformato per accogliere la luce e infine il cavo che è parte essenziale dell’oggetto. Ma a pensarci bene manca un quarto, fondamentale, elemento: l’intuizione. Non si tratta dell’attività principale di Riccardo che, per ora, vi dedica solo il proprio tempo libero. Un hobby che ha richiesto la fatica e la soddisfazione dell’autodidatta, ma che già porta buoni riconoscimenti.

8 foto Sfoglia la gallery

Materia prima scelta e pregiata. Si comincia dalla scelta di una linea di design interessante per poi passare alla selezione del materiale. Solo legno massello e pregiato (quello che in inglese si chiama hardwood), che comprende molte varietà come il noce, il palissandro e l’ulivo, ma anche varietà straniere come il legname padouk. Tutte con caratteristiche peculiari: colori, sfumature e venature che disegnano trame lineari o, al contrario, molto complesse. Persino con un preciso profumo. Le va a scegliere secondo un giusto grado di stagionatura, la giusta forma e le giuste venature. Poi inizia il lavoro nello spazio allestito dietro casa.

Si sa, la bravura dell’artigiano non è solamente creare, ma anche favorire ciò che già esiste, saperlo maneggiare per valorizzarlo e metterlo in risalto. Anche questo fa la differenza tra un pezzo unico e un lavorato industriale, replicabile, monotono. In linea con questa filosofia Melillo utilizza per le finiture solo prodotti naturali come la cera d’api, per ottenere effetti di lucentezza differenti a seconda del modello progettato.

4 foto Sfoglia la gallery

Raffinata armonia scandinava. C’è poi la questione del cavo intrecciato in cotone, tutt’altro che secondaria: la sfida è renderlo integrato con l’oggetto finale senza farlo risultare fuori luogo rispetto all’armonia del tutto e ancora una volta è il legno con le sue cromie a decidere da che parte andrà l’oggetto finito. La sfida è creare un’integrazione armonica tra tutti i pezzi, mantenendo un gusto e una raffinatezza tipica del famoso design scandinavo, caratterizzato,appunto, dall’uso del legno e da linee sobrie e riconoscibili.

Le lampade “avvolgenti”. Parliamo delle lampadine, che sono in fondo quello che colpisce a un primo sguardo, attirando la nostra attenzione con il loro spetto vintage. Si tratta di lampade rigorosamente a incandescenza, che non hanno la funzione di illuminare bensì di creare un’atmosfera calda e avvolgente, grazie anche alla tonalità che, ancora una volta, riflettendosi sul legno, lo valorizza e prende nuove sfumature.

 

 

Dove trovarlo. Se volete dare un’occhiata a questi splendidi oggetti sappiate che  Riccardo Melillo frequenta spesso i mercatini per designer home made e di hobbisti . Intanto, cominciate dalla sua pagina web.