Persone
Da «Il mio nome è Bond, James Bond» a...

Le 20 citazioni più amate della storia del cinema

Le 20 citazioni più amate della storia del cinema
Persone 12 Novembre 2014 ore 08:00

Ciascuno di noi ha uno o più film a cui è particolarmente legato, per tanti e disparati motivi: storie d’amore particolarmente toccanti, thriller che levano il fiato dal primo all’ultimo minuto, avventure incredibili che fanno galoppare la nostra immaginazione. Alcuni aspetti, in particolare, che restano stampati nella mente degli spettatori riguardano citazioni geniali e destinate a rimanere scolpite nelle sempiterna memoria cinematografica. Grazie all’American Film Institute, vi proponiamo la classifica delle 20 citazioni più amate della storia del cinema.

 

20) «Il mio nome è Bond, James Bond» (Ogni film della saga 007). L’inconfondibile presentazione dell’agente segreto più famoso di sempre non poteva mancare in questa classifica, pronunciata sempre da avvenenti e indimenticabili attori.

https://www.youtube.com/watch?v=954EPwXSSdQ

 

19) «Capitano, mio capitano!» (L’attimo fuggente). In uno dei più grandi capolavori del purtroppo recentemente scomparso Robin Williams, una classe di studenti, affascinati dalla genialità del professor Keating, rende omaggio al suo mentore.

 

18) «Stupido è chi lo stupido fa!» (Forrest Gump). Tom Hanks si supera in questa storica interpretazione, che gli valse, fra l’altro, l’Oscar di miglior attore.

 

17) «Signora Robinson, sta cercando di sedurmi, vero?» (Il laureato). Un giovanissimo Dustin Hoffman, nel film che lo lanciò ufficialmente nell’Olimpo dei grandi di Hollywood, e la sensuale signora Robinson, con cui avvia una morbosa relazione.

 

16) «Verso l’infinito, e oltre!» (Toy Story). Nel primissimo film d’animazione della storia, è indimenticabile la famosa frase di Buzz Lightyear.

 

15) «E.T. telefono casa» (E.T. l’extraterrestre). L’alieno più famoso di tutti i tempi, alla disperata ricerca di tornare al suo pianeta d’origine, lancia questo significativo appello.

 

14) «Il mio tessssoro» (Il signore degli anelli). Gollum, la creatura la cui esistenza è stata distrutta dall’Anello del Potere, riassume tutta la sua dipendenza da questo oggetto in questa indimenticabile frase.

 

13) «Adrianaaaa!» (Rocky). Il pugile Rocky Balboa, interpretato da Sylvester Stallone, al termine di un incontro, urla il nome della donna amata, che corre prontamente da lui.

 

12) «Mi piace l’odore del napalm al mattino» (Apocalypse Now). In uno dei più famosi film dedicati alla guerra del Vietnam, un ufficiale dell’esercito americano rende molto bene l’idea di come “napalm” significhi vittoria…

https://www.youtube.com/watch?v=AuFOlBU6SKY

 

11) «La vita è uguale a una scatola di cioccolatini: non sai mai quello che ti capita» (Forrest Gump). Ancora Forrest Gump in classifica, con la sua celebre riflessione sulla vita.

 

10) «Ma dici a me?» (Taxi driver). Non poteva mancare una leggenda come Robert De Niro, qui in una delle sue più celebri interpretazioni, il tassista notturno Travis Bickle.

https://www.youtube.com/watch?v=r6hp5g9Cx2Q

 

9) «Ho visto cose che voi umani non potete nemmeno immaginare» (Blade Runner). Un capolavoro della fantascienza, che oltre agli effetti speciali mette in gioco diversi temi riguardanti il genere umano; questa celeberrima frase è solo uno dei momenti più palpitanti.

https://www.youtube.com/watch?v=9UVhl8t3Tu8

 

8) «Che la forza sia con te!» (Star Wars). La più famosa saga spaziale che sia mai stata realizzata regala un incitamento destinato ad essere ricordato da chiunque.

 

7) «Houston, abbiamo un problema» (Apollo 13). Nel capolavoro di Ron Howard, la navicella spaziale, in seguito ad un improvvisa complicazione, chiede aiuto alla base terrestre.

https://www.youtube.com/watch?v=iw10xuiw3FA

 

6) «Ti fidi di me?» (Titanic). Il film che ha lanciato Leonardo Di Caprio, nonché una delle storie d’amore più famose del cinema, ha in questo attimo sulla prua della nave uno dei suoi momenti più toccanti.

 

5) «Ci serve una barca più grossa» (Lo squalo). Un thriller storico, basato sulla caccia marina più famosa di sempre, avente come obiettivo un grosso squalo assassino; tanto grosso da richiedere, per forza di cose, mezzi adeguati.

 

4) «Salutatemi il mio amico Sosa!» (Scarface). Uno degli indimenticabili personaggi interpretati da Al Pacino: il gangster Tony Montana, per difendersi dai nemici, spara all’impazzata e lancia un messaggio al rivale Sosa.

 

3) «Ehi biondo! Lo sai di chi sei figlio tu? Sei figlio di una grandissima…!» (Il buono, il brutto e il cattivo). Apre il podio una pietra miliare del cinema western, il capolavoro di Sergio Leone interpretato da Clint Eastwood. Il “brutto”, nonostante sia stato più volte salvato dal “biondo”, a conclusione del film ha qualcosa da dirgli…

 

2) «Gli farò un’offerta che non potrà rifiutare» (Il padrino). Un film memorabile, quasi leggendario, con un cast che poche volte si è visto così nutrito di fuoriclasse dello schermo (Marlon Brando, Al Pacino, Robert Duvall, Diane Keaton e via dicendo). E una frase che, più che legittimamente, è scolpita nell’immaginario collettivo tanto quanto il film stesso.

 

1) «Francamente, me ne infischio!» (Via col vento). Vince, per distacco, la famosa frase con cui Clark Gable, in arte Reth Butler, abbandona la bella Rossella O’Hara, interpretata da Vivien Leigh. Quattro parole che non verranno mai dimenticate.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter