Persone
Con i bozzetti dell'opera

Che ci fa Christo sul lago d'Iseo

Che ci fa Christo sul lago d'Iseo
Persone 14 Maggio 2015 ore 08:15

Ha promesso di farci camminare sulle acque e ha un nome che mette un po' di soggezione, Christo. Le cose stanno così: nell'estate del 2016, per due settimane, sul Lago d'Iseo verrà realizzata un'opera che non si è mai vista: una passerella lunga poco più di tre chilometri, tesa tra la riva Bresciana e Montisola. La passerella sarà montata su strutture speciali a pelo d'acqua, non sarà rigida ma registrerà tutte le ondulazioni del lago. Inoltre sarà coperta da un tessuto giallo cangiante visibile da lontano.

Chi è Christo. L'artefice di questa strana opera, con quel nome così impegnativo, è uno degli artisti più famosi al mondo. Christo Vladimirov Yavachev, questo il nome completo, è nato in Bulgaria nel 1935 e vive a New York. È uno dei protagonisti della cosiddetta land art e al suo attivo ha alcune performance che sono passate alla storia. La più celebre è l'impacchettamento con teli argentati del Reichstag di Berlino realizzato nel 1995: un'"opera" che venne vista in pochi giorni da milioni di persone. In Italia Christo ha un precedente: nel 1974 aveva impacchettato la Porta Pinciana, con una delle sue prime performance. La più recente e clamorosa è invece stata The Gates, un percorso di 37 chilometri attraverso il Central Park di New York, costituito da 7.503 portici, alti circa cinque metri e disposti a quattro metri di distanza fra loro, tutti coperti da teli arancioni. Il percorso restò aperto per 15 giorni nel febbraio 2005 e ovviamente venne visto e sperimentato da milioni di persone.

[Christo, il secondo da sinistra, fa un sopralluogo sul lago]

21

 

Che cosa fa Christo. La storia di Christo è una storia affascinante e romanzesca. Quando viveva da artista un po' bohémien a Parigi incontrò quella che sarebbe stata sua moglie, oltre che socia nelle imprese artistiche, Jeanne-Claude Denat de Guillebon, nata a Casablanca il suo stesso giorno. La incontrò perché avrebbe dovuto fare un ritratto alla madre, in realtà alla fine delle sedute Jeanne-Claude si ritrovò incinta. I due esordirono nel 1976 con un'opera denominata Running Fence e che chiese quattro anni di lavoro. Consisteva  in una recinzione continua, tesa da Est a Ovest per quasi quaranta chilometri, tra alcuni declivi della campagna californiana, a nord di San Francisco: una serie di grandi teloni di nylon bianco erano stati appesi a un cavo d'acciaio sorretto da oltre duemila montanti metallici. L'opera era stata immaginata come risposta simbolica al Muro di Berlino ed ebbe ovviamente un impatto mediatico straordinario.

Che cosa farà sul Lago d’Iseo. Christo è un artista che non accetta mediazioni: le sue opere devono essere sempre ai confini con l'impossibile, anche a costo di aspettare anni per realizzarle o di vederle sfumare, come sta accadendo al progetto Over the river, che prevede la copertura di un fiume nell'Arkansas. Invece ha molte chance di vedere la luce The Floating Piers, la passerella progettata per il Lago D'Iseo. Christo ha già fatto sopralluoghi e definito molti dettagli: «Il mio nuovo progetto avrà un costo di dieci milioni di euro ed è stato finanziato grazie alla vendita delle mie opere», aveva spiegato l'artista al Museo MAXXI di Roma, che ha ospitato nelle settimane scorse la presentazione ufficiale. «L'ho chiamato The Floating Piers perché è un'installazione che si svilupperà a pelo d'acqua seguendo il movimento delle onde». Per realizzarlo verranno utilizzati ben 70mila metri quadri di tessuto giallo cangiante, sostenuti da un sistema modulare di pontili galleggianti formato da 200mila cubi in polietilene ad alta densità. Tutti materiali rigorosamente riciclabili. Per la realizzazione Christo ha chiesto l'aiuto degli abitanti, in quello che ha definito un “volontariato dell'utopia”. L'utopia è quella di camminare sulle acque, un sogno che in tanti tra i nati sulle sponde del lago avranno certamente fatto...

05
Foto 1 di 16
06
Foto 2 di 16
07
Foto 3 di 16
08
Foto 4 di 16
09
Foto 5 di 16
10
Foto 6 di 16
12
Foto 7 di 16
13
Foto 8 di 16
14
Foto 9 di 16
16
Foto 10 di 16
17
Foto 11 di 16
18
Foto 12 di 16
22
Foto 13 di 16
23
Foto 14 di 16
24
Foto 15 di 16
25
Foto 16 di 16
Seguici sui nostri canali