Persone
L'addio

Lutto nel giornalismo bergamasco: se n’è andato Giangavino Sulas

Inviato di punta di Oggi, aveva 78 anni. L’ultimo articolo scritto dalle cliniche Gavazzeni, dove era ricoverato

Lutto nel giornalismo bergamasco: se n’è andato Giangavino Sulas
Persone Bergamo, 25 Giugno 2021 ore 11:35

Lutto nel mondo del giornalismo bergamasco: all’età di 78 anni se n’è andato Giangavino Sulas, esperto di cronaca nera. A ricordarlo anche lo staff del programma televisivo in onda su Rete 4, Quarto Grado, in cui il giornalista era spesso ospite. Ha scritto il suo ultimo articolo sul caso di Denise Pipitone dall’ospedale Humanitas Gavazzeni di Bergamo dove era ricoverato da qualche giorno per l’aggravarsi delle condizioni di salute. Lascia la moglie e i figli Roberta e Marco.

Classe 1943, Giangavino Sulas faceva il giornalista dal 1975. Era nato in Sardegna. Inviato di punta di Oggi, il suo volto è apparso anche nel salotto di Barbara D’Urso, in merito al recente dibattito sulle origini nobiliari di Patrizia De Blanck.

Gianluigi Nuzzi ha ricordato così Sulas: «Te ne sei andato in punta dei piedi, sempre secondo il tuo stile di uomo gentile, cronista di altri tempi, senza mai rinunciare a esprimere le tue idee, talvolta in solitudine. Questo nostro mestiere significa anche ironia, autoironia sulla commedia della vita e tu ne sei maestro».