Elezioni 2024

Ballottaggio a Romano, accordo tra Gafforelli e il civico Mario Suardi "contro" Paola Suardi

Tra i punti del "patto", una delega al Verde, la presidenza della Fondazione Mottini, un consigliere nella Farmaco, uno nel Parco del Serio e uno nelle partecipate

Ballottaggio a Romano, accordo tra Gafforelli e il civico Mario Suardi "contro" Paola Suardi
Pubblicato:
Aggiornato:

Un accordo è stato siglato tra i due candidati sindaco, Gianfranco Gafforelli e Mario Suardi, in vista del ballottaggio a Romano: al civico andrà una delega all’Ambiente, senza poltrona, in Giunta e portafoglio. A riportarlo è PrimaTreviglio.

L’accordo

Nessun apparentamento ma un accordo tra gentiluomini (così è stato definito dalle parti), quello siglato oggi (lunedì 17 giugno) tra la coalizione di centrodestra guidata da Gafforelli e Suardi, candidato della lista civica “La Città nelle tue mani”.

«A seguito dei colloqui con gli esponenti delle coalizioni di centrodestra e centrosinistra, in vista del ballottaggio per la carica di sindaco e Giunta comunale di Romano, dopo aver attentamente valutato ogni proposta, io insieme agli esponenti della lista civica, abbiamo deciso di supportare la coalizione di centrodestra, guidata da Gafforelli - ha detto Suardi -. Questa decisione nasce senza alcun interesse personale, abbiamo accettato questa proposta al fine di dare il nostro contributo per il bene della città».

Deleghe e poltrone

I contenuti dell’accordo siglato prevedono che Suardi avrà una delega all’Ambiente, nello specifico manutenzione del verde, delle strade e del decoro pubblico. Una delega che però non gli garantirà un posto nell’eventuale Giunta, perché Suardi infatti non sarà assessore. Tra gli altri punti dell'accordo, ci sono la presidenza della Fondazione Mottini, un consigliere nella Farmaco, uno nel Parco del Serio (quando ci saranno le elezioni dell’ente, ndr) e uno nelle partecipate del Comune.

«L’accordo in questione nasce dalla possibilità dataci di lavorare per Romano, anche se tramite deleghe e non incarichi ufficiali - ha aggiunto Suardi -. Preciso, inoltre, che non abbiamo firmato alcun apparentamento, per conservare la nostra identità di lista civica apartitica, mantenendo la linea tracciata negli ultimi cinque anni».

Al ballottaggio

L'accordo quanto apporterà alla coalizione di centrodestra in termini di voti? Considerando che è stato siglato dalla singola lista “La Città nelle tue mani”, il dato di riferimento è il 7,5 per cento ricevuto al primo turno. Le due altre componenti del polo civico “Centrodestra per Romano” e “Civici per Romano” non fanno parte del patto. Un accordo che comunque porterebbe il consenso a favore di Gafforelli oltre il cinquanta per cento già da oggi e che, di conseguenza, garantirebbe così la conquista della vittoria contro la rivale di centrosinistra Paola Suardi: al primo turno, infatti, l'ex presidente della Provincia aveva preso il 44,5 per cento, contro il 40,1 per cento dell'avversaria.

«Io e gli esponenti della lista civica, in caso di vittoria - ha concluso Mario Suardi -, saremo felici di poter collaborare con Gafforelli e l’Amministrazione per il bene della nostra città».

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali