La situazione della lombardia

L’allarme di Fontana: «Parametri in peggioramento, se non cambiano siamo zona rossa»

Il governatore ha espresso le sue preoccupazioni a SkyTg24

Politica 11 Gennaio 2021 ore 09:41

La prospettiva di una Lombardia tinta nuovamente di rosso si fa sempre più concreta. Un’ipotesi confermata non soltanto dai numeri, ma anche dalle parole del presidente Attilio Fontana che ai microfoni di SkyTg24 ha manifestato il suo timore per il peggioramento di tutti gli indicatori. «Stiamo peggiorando in tutti i parametri, la situazione deve essere monitorata – ha detto -. Mi auguro che questi numeri si invertano, che l’indice Rt e quello dei ricoveri in ospedale si abbassino. La scorsa settimana l’Rt si è improvvisamente innalzato a 1.24. Se così non dovesse essere il rischio della zona rossa è più che concreto».


Le restrizioni della zona rossa non andrebbero a incidere soltanto sulla mobilità delle persone e sulle attività economiche, ma anche sulla scuola. Nel caso si concretizzasse questo scenario si arriverebbe anche alla chiusura delle scuole a partire dalle medie. È di giovedì la decisione del Pirellone di rinviare almeno al 25 gennaio il ritorno a scuola in presenza degli studenti delle scuole superiori. «Avevamo fatto quanto era stato richiesto dal Governo, anche in merito al trasporto pubblico – ha spiegato -. Purtroppo l’improvviso peggioramento dei numeri ci ha costretto a cambiare opinione».

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità