Menu
Cerca
da martedì 30 marzo

Nuovo Pgt, 21 incontri online nei quartieri: PalaFrizzoni apre al confronto con i cittadini

Si inizia con un'assemblea virtuale dedicata al Centro e a Sant’Alessandro. Gli incontri termineranno il 20 maggio, con un meeting incentrato sul quartiere di San Paolo.

Nuovo Pgt, 21 incontri online nei quartieri: PalaFrizzoni apre al confronto con i cittadini
Politica Bergamo, 23 Marzo 2021 ore 13:51

di Federico Rota

Una rassegna di 21 incontri nei quartieri, per avvicinare il più possibile il Piano di governo del territorio (Pgt) ai cittadini che, di conseguenza, potranno dire la loro e contribuire a ridisegnare il volto della Bergamo di domani.

Dopo la presentazione avvenuta il 9 gennaio delle linee guida alla base del documento di programmazione urbanistica, in corso di stesura, Palazzo Frizzoni ha avviato anche la fase di partecipazione dei residenti: si partirà martedì prossimo (30 marzo) alle 20.30 con un incontro dedicato al Centro e a Sant’Alessandro. Gli incontri termineranno il 20 maggio, con un meeting incentrato sul quartiere di San Paolo.

«Desideriamo far conoscere gli obiettivi e le strategie del nuovo Pgt, per attivare il confronto e raccogliere i contributi dei cittadini con il supporto delle Reti di Quartiere – spiega l’assessore alla Partecipazione Giacomo Angeloni -. Questa fase di partecipazione si compone di altri tre momenti. Al termine degli incontri seguiranno laboratori sui tre aspetti su cui si fonda il Piano, la Bergamo attrattiva, sostenibile e inclusiva, e altri momenti di restituzione dei concetti emersi in questi mesi. Al termine del percorso di partecipazione organizzeremo una sorta di convegno conclusivo».

Come iscriversi alle riunioni

Per evitare incursioni di hacker o fanatici neofascisti, come avvenuto in occasione della presentazione del futuro dell’ex centrale di Daste e Spalenga (interrotta a suon di bestemmie e insulti ndr), non verrà diffuso online alcun link. Le persone interessante a partecipare alle assemblee virtuali dovranno iscriversi sui forum messi a disposizione dal Comune nel sito dedicato al Pgt (QUI il link) o sul proprio sito istituzionale. Attraverso questi canali sarà anche reso noto il calendario delle riunioni.

Iscriversi è facile e veloce: basta semplicemente indicare il proprio nominativo, il quartiere in cui si vive, una mail e un numero di telefono a cui è possibile essere ricontattati. Inoltre, è possibile partecipare a una o più assemblee virtuali. «Non è necessario essere residenti nel quartiere al centro dell’incontro – specifica Angeloni -. La mattina stessa dell’incontro, organizzato sulla piattaforma Zoom, invieremo il link a tutti coloro che si saranno registrati sul forum. Questo sistema di pre-iscrizione ci consente anche di capire la platea cui dovremo rivolgerci».

Partecipate numerosi!

Il Pgt contiene programmi che all’apparenza possono sembrare semplici desiderata delle amministrazioni, ma che in realtà influiscono sull’evoluzione della città in modo incisivo. Per informare quanti più residenti possibili del processo di partecipazione e allargare la platea degli interessati sono stati anche affissi manifesti in tutta la città.

«È un’occasione importante per conoscere quello che sarà il prossimo futuro della città – sottolinea l’assessore alla Riqualificazione urbana Francesco Valesini -. Questo è il momento in cui ognuno può dare il proprio contributo. Spesso le trasformazioni urbanistiche finiscono al centro di dibattito quando ormai le decisioni sono già state prese. Tanti cittadini pensano che in qualsiasi momento tutto possa essere modificato e cambiato ma in realtà non è così. Un’amministrazione necessariamente si fonda su una programmazione e su decisioni che devono essere assunte oggi per il futuro».

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli