economiche e facili da installare

Come funziona una zanzariera magnetica?

Come funziona una zanzariera magnetica?
18 Luglio 2020 ore 07:11

Le zanzariere magnetiche sono uno dei metodi migliori per chi è alla ricerca di una soluzione definitiva per allontanare dalla propria abitazione le zanzare. Vediamo come funzionano e perché sono così efficaci.

Durante la stagione estiva, sono sempre di più le persone che sognano di trascorrere ogni momento libero fuori dalla propria abitazione. Un balcone o un giardino in casa sono il luogo ideale dove farlo, sempre che non siano presenti delle zanzare che disturbino il proprio riposo. Questi insetti, che purtroppo si cibano di sangue, sono estremamente fastidiosi per l’uomo e molti insetti.

Per chi vuole liberarsi di questa scocciatura, una tenda porta esterna antizanzare è sicuramente una delle scelte migliori da fare. Facile da montare, permette di non far entrare questi insetti nella propria abitazione. Vediamo più in dettaglio quale è il sistema di funzionamento delle zanzariere magnetiche, e perché sono una soluzione definitiva.

Il funzionamento delle zanzariere magnetiche

Le zanzariere magnetiche, non sono altro che delle normali zanzariere ma che si differenziano per la presenza di un’apertura centrale che si chiude mediante dei magneti. La presenza di questi magneti, che si sganciano e agganciano quando passa una persona, permettono di attraversare la zanzariera lasciandola aperta solo lo stretto necessario.

Una volta che si è passati dall’apertura, la zanzariera si richiuderà automaticamente grazie ai magnetici presenti sui due lati dell’apertura.

Come è facile comprendere, questo sistema per l’allontanamento delle zanzare non ha bisogno di essere ricaricato, a differenza dei tradizionali sistemi per l’allontanamento delle zanzare.

Anche la manutenzione è molto semplice, poiché necessita solo di una pulizia annuale o semestrale nei casi ci sia molta polvere e insetti. Nel periodo invernale, se le finestre o le aperture sono esposte a molta umidità, è opportuno rimuovere le zanzariere per evitare che il congelamento dell’acqua presente rovini la maglia con cui sono realizzate. Una volta che la maglia è rovinata – le basse temperature possono allargare la maglia – le zanzare e gli altri insetti possono entrare senza problemi.

Considerazione sulle zanzariere magnetiche

A dispetto delle tradizionali zanzariere magnetiche, che devono essere installate su una cornice che dovrà tenerle tese, i kit per le zanzariere magnetiche sono più facili ed economiche da installare.

In pochi minuti, grazie al kit che viene consegnato insieme alla rete della zanzariera magnetica, si può chiudere l’accesso a ogni insetto volante in maniera definitiva.

Oltre ad essere una scelta vantaggiosa sia dal punto di vista della velocità di installazione e del risparmio economico, sono una soluzione su misura che permette di adattarsi a ogni tipologia di apertura. Anche se le proprie porte e finestre sono di misure fuori dal normale, grazie a questi kit si possono “chiudere” senza grossi problemi.

Facilità di installazione, prezzo economico e perfetta adattabilità a ogni apertura. Queste sono le tre caratteristiche che rendono le zanzariere magnetiche una delle soluzioni più ottimali per chi vuole allontanare le zanzare in maniera definitiva e rispettando l’ambiente. Infatti, non essendo presente nessun pesticida o sostanza chimica sono una soluzione amica dell’ambiente.

Soluzione, che non necessita di nessuna ricarica per funzionare per mesi o anni senza problemi.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia