servizi di pronto intervento

Corrente saltata? Ecco le possibili cause e come comportarsi

Corrente saltata? Ecco le possibili cause e come comportarsi
15 Aprile 2020 ore 09:31

La corrente in casa è saltata all’improvviso e non sai quale possa essere il problema che ha causato questo imprevisto? Fortunatamente, spesso e volentieri all’origine di un blackout c’è un sovraccarico di tensione e in tal caso ripristinare la corrente è facilissimo: si può fare tutto in autonomia e in completa sicurezza. In altre situazioni però la causa del problema è più seria e ci si trova a dover gestire un corto circuito, provocato da un guasto che spesso risulta difficile da identificare. In quest’ultimo caso quindi la cosa migliore da fare è rivolgersi ad un professionista, perché si corrono rischi elevati e non vale proprio la pena mettere in pericolo la propria vita. Se vivi a Bergamo puoi considerarti fortunato perché ci sono servizi di pronto intervento che hanno tariffe molto oneste quindi ti basta contattarli per risolvere il problema. Ci sono ditte che mettono a disposizione un elettricista a Bergamo h24, anche nei giorni festivi e questo è sicuramente un bel vantaggio perché in molte città non esistono servizi così efficienti. 

Ad ogni modo, oggi vediamo come capire la causa del blackout e in quali casi ci si può arrangiare per risolvere il problema. 

 

Corrente saltata: quando il problema è un sovraccarico

 

Come abbiamo accennato, spesso e volentieri se la corrente salta è perché vi è un sovraccarico di tensione. Capita di frequente, perché nelle case private è previsto un limite di massimo di potenza che solitamente è pari a 3 kW. Se hai molti elettrodomestici in funzione contemporaneamente, la corrente salta proprio perché viene superato questo range. Fortunatamente, in questi casi il problema è facile da risolvere perché basta spegnere un elettrodomestico e riattivare la corrente dal contatore. In sostanza basta alzare la levetta nera e la luce ritorna in tutta l’abitazione. Naturalmente, una volta fatto ciò bisogna stare attenti ed evitare di riattivare tutti gli elettrodomestici insieme altrimenti la corrente salterà di nuovo. 

Per ovviare a questo tipo di inconveniente, puoi anche richiedere alla società dell’energia elettrica di alzare il limite di kW associato alla tua utenza domestica ma considera che in tal caso pagherai una tariffa superiore. 

 

Corrente saltata: quando il problema è un corto circuito

 

Se la corrente è saltata ma il problema non dipende da un sovraccarico di tensione, allora con ogni probabilità la causa del blackout è un corto circuito. Questo può essere provocato da un guasto ad un elettrodomestico, ma anche da una lampadina fulminata. In alcuni casi quindi si può risolvere facilmente ma nella maggior parte delle situazioni conviene rivolgersi ad un elettricista esperto perché maneggiare i circuiti elettrici non è mai una buona idea. 

Naturalmente, se il corto circuito è stato provocato da una lampadina fulminata basta spegnere l’interruttore e sostituirla. Se però il guasto interessa un elettrodomestico o una parte dell’impianto non vale la pena correre rischi anche perché bisogna avere delle competenze specifiche per effettuare la riparazione. Meglio dunque chiamare un tecnico professionista e lasciare che sia lui a sistemare il guasto, in tutta sicurezza e senza correre rischi. 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia