Bellezza

I capelli grassi: tanti buoni consigli per prendersene cura con delicatezza

Usando uno shampoo di qualità si garantisce un gesto di bellezza e benessere alla nostra capigliatura.

I capelli grassi: tanti buoni consigli per prendersene cura con delicatezza
10 Agosto 2020 ore 16:44

Una capigliatura luminosa e curata è diretta conseguenza di un percorso costellato di buone regole, abitudini da rispettarsi con rigore a partire dalla primissima quella dell’igiene e della detersione.

Chi sceglie di prendersi cura dei propri capelli considera essenziale una buona beauty ruotine, che mette al primo posto un lavaggio corretto, da eseguirsi con delicatezza ed una regolare frequenza, cadenzando la detersione ogni tre, quattro giorni, ma soprattutto utilizzando il prodotto adeguato alla tipologia di capello.

Usando uno shampoo di qualità si garantisce un gesto di bellezza e benessere alla nostra capigliatura. Quel che è certo è che non bisogna esagerare, concedendosi lavaggi troppo frequenti, che possono aumentare la presenza di sebo e rendere i capelli grassi.

La pulizia dei capelli è un’operazione indispensabile per due ordini di fattori. Il primo di origine fisiologica, conseguenza della presenza di sebo, cellule desquamanti e sudore, il secondo di origine ambientale, per la presenza di polvere e smog, che hanno sporcato i capelli. Inutile dire che un buona detersione è necessaria per eliminare eventuali tracce di lacca, gel e prodotti cosmetici.

I capelli grassi, come prendersene cura

Considerando le linee di shampoo delicati per capelli grassi dobbiamo valutare la loro propensione a non privare il capello della naturale barriera protettiva.

Chi ha i capelli grassi deve assolutamente utilizzare un prodotto in grado di rimuovere il sebo, senza incidere troppo sul cuoio capelluto.

I brand mettono a disposizione della clientela un’ampia selezione di shampoo, da quelli per capelli normali a quelli per capelli grassi, dalle soluzioni antiforfora a quelli che idratano i capelli secchi, dai prodotti studiati per i capelli delicati alle proposte per i capelli colorati, e non ultimi gli shampoo per lavaggi frequenti.

Se i tuoi capelli tendono a diventare grassi …

Nel caso i capelli tendano facilmente a diventare grassi è bene evitare di strofinarli troppo a lungo e con esagerato vigore durante e a fine lavaggio. Meglio quindi avvolgerli in un asciugamano e tamponarli delicatamente dopo averli sciacquati. E’ inoltre preferibile non usare l’acqua a temperatura troppo elevata, soprattutto durante l’ultimo risciacquo.

L’utilizzo del phon deve essere fatto con intelligenza e moderazione, tenendolo alla giusta distanza dalle radici, soprattutto se si usa a una temperatura più elevata. La condizione perfetta, compatibilmente alla realtà atmosferica e alla temperatura, prevede di poter asciugare i capelli all’aria, evitando l’uso di piastre, arricciacapelli e phon.

Una volta lavati e pettinati i capelli tendenti al grasso devono essere toccati il meno possibile, in caso contrario le ghiandole sebacee produrranno sebo in maggiore quantità a protezione del cuoio capelluto.

Anche legare troppo stretti i capelli accentua la produzione di sebo, quindi è bene evitare gli elastici se stringono esageratamente. Per limitare l’eccessiva produzione di sebo si rivela utile anche alimentarsi correttamente, e soprattutto razionare l’assunzione di zuccheri e di cibi troppo grassi. Meglio puntare su alimenti ricchi di vitamine e minerali, frutta, verdura e prodotti freschi.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia