Mangime per cuccioli, come sceglierlo?

Mangime per cuccioli, come sceglierlo?
21 Luglio 2020 ore 07:29

Ci sono molti metodi per riuscire a creare la dieta perfetta per il proprio cucciolo. In generale è bene non dare un solo tipo di alimento ad un cucciolo, poiché durante il suo sviluppo ha bisogno di una vasta selezione di nutrimenti per riuscire a diventare grande e nel pieno delle sue forze.

Inoltre, è bene scegliere un mangime secco per cuccioli di cane che sia ideale per la sua digestione. In molti casi, in particolare con cani appena svezzati, un alimento non idoneo al loro sistema digestivo, può essere vomitato dopo pochi minuti dalla sua assunzione. Fattore non ideale, se non si vogliono creare dei problemi al tratto digestivo dell’animale e carenze di nutrimenti durante il suo sviluppo.

Come ci confermano gli esperti di alimentazione di Robinson Pet Shop, si possono seguire una serie di diete differenti che includono al loro interno prodotti molto differenti tra loro e che si possono adattare alla perfezione nella crescita di un cucciolo. Ci sono diete che includono solo alimenti secchi, mentre altre un mix tra secchi e umidi. Mentre, in casi particolari, esistono delle diete che possono includere solo cibi naturali e crudi.

La dieta più adatta per un cucciolo dovrebbe essere composta da cibi facilmente digeribili e ricchi di vitamine, proteine e grassi. Se il proprio cucciolo produce delle feci di buona consistenza e colore scuro, la dieta è idonea al suo apparato digerente. Al contrario, se sono morbide o peggio ancora è diarrea, forse è il caso di fare una visita presso il proprio veterinario per verificare che non sia il caso di cambiare dieta.

È bene ricordare, che la stabilità della dieta nel primo anno di vita di un cane, è importante per permettergli di sviluppare nel migliore dei modi tutti gli apparati e la sua struttura. Qualsiasi cambiamento nella sua dieta, non deve essere fatto di colpo ma gradualmente nell’arco di dieci giorni. Questo, per evitare disturbi nel suo stomaco o che si stressi troppo il suo organismo. Prima di cambiare una nuova dieta, è sempre bene aspettare almeno tre settimane.

Consigli per alimentare un cucciolo

  • La dieta di un cucciolo deve essere più variegata possibile. Inoltre, è bene ricordare che deve essere composta da alimenti di buona qualità e non devono essere presenti degli integratori (sempre che questi non siano stati prescritti per una speciale motivazione dal proprio veterinario);
  • Se il proprio cane non riesce a finire mai il proprio pasto, è bene cercare di capire il motivo. Se la dose è troppo generosa non è un problema, si può sempre ridurre. Al contrario, se il cibo non è la scelta ideale per il suo gusto è bene cercare di capire come variarlo per farlo mangiare di più;
  • Non date da mangiare al vostro cane prima di un viaggio o di una visita dal veterinario. In queste due situazioni, è bene che il cane sia a stomaco vuoto. Lo stress e il trovarsi in macchina, possono essere causa di vomito e problemi di stomaco.
  • È bene non coccolare o infastidire il proprio cane mentre mangia. Anche se sembra apprezzare la cosa, disturbarlo mentre mangia è un’azione che può provocare dell’ansia nell’animale. In alcune razze, con il tempo, questo tipo di comportamento può portare il cane a dimostrarsi aggressivo quando si nutre. Questo, per la paura che il padrone lo privi del cibo e lo lasci a stomaco vuoto.
  • Non è bene dare da mangiare al cane sotto al tavolo da pranzo. Questo può portare ad incoraggiarlo a cercare l’attenzione dei vari commensali per accattonare del cibo o qualche rimasuglio.

Per chi è alla ricerca della soluzione perfetta per nutrire il proprio cucciolo, è sempre meglio affidarsi all’esperienza del proprio veterinario. Questo professionista, dopo un attento esame del cucciolo potrà offrirvi una serie di indicazioni e una dieta per permettere al vostro nuovo amico a quattro zampe di crescere nel migliore dei modi.

 

 

i.p.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia