Sponsorizzato

I migliori tagli per la stagione autunno-inverno 2020

I migliori tagli per la stagione autunno-inverno 2020
19 Ottobre 2020 ore 17:40

L’estate ormai è giunta al termine, e la nuova stagione è pronta a portare una ventata di cambiamenti, mostrando quali saranno i tagli più in voga nel periodo che sta per arrivare. 

Quando si tratta di moda, si cerca di essere sempre un passo avanti, di indovinare quali saranno le tendenze future, e così è anche per il taglio di capelli. Tuttavia, non è raro che si vadano a ripetere degli stili già visti: la ciclicità è una caratteristica intrinseca del mondo del fashion, e ci sono dei look intramontabili che si presentano in maniera reiterata nel tempo proprio grazie alla loro insostituibilità. 

Al taglio poi si cerca di abbinare l’accessorio giusto in base a ciascun periodo dell’anno, e a prendersi cura della propria chioma fresca di un nuovo look coi prodotti di bellezza giusti. 

Le tendenze più in della stagione

La soluzione che permette di giocare maggiormente col proprio look è un taglio di media lunghezza, ideale per rivitalizzare il capello dopo una stagione estiva durante la quale ha particolarmente subito l’intensità degli agenti esterni (soprattutto del sole). Con questo stile è possibile sfoggiare diverse versioni di liscio o riccio, a seconda delle preferenze personali o degli eventi a cui si andrà a partecipare. Alla ribalta è tornata anche la riga centrale, insieme alla frangia, quest’ultima folta e cortissima che mira a focalizzare l’attenzione sugli occhi. Per modellarla si utilizzano prodotti professionali per parrucchieri, come il gel per ottenere sulla testa un effetto wet. Dalla forma spettinata è invece il taglio shag, facente parte sempre del gruppo dei mid haircut, caratterizzato da uno scalato progressivo più corto in cima alla testa e più lungo man mano che ci si avvicina alle spalle. Questa soluzione è in grado di conferire maggiore naturalezza al capello. Anche le chiome corte trovano spazio all’interno di questa moltitudine di scelte, imponendosi con il pixie cut (conosciuto anche come taglio da folletto) a cui viene aggiunto un tocco di femminilità tramite la basetta: la lunghezza variabile di questo elemento, a seconda della conformazione del viso, permette di donare un senso di dolcezza all’intero volto, smussandone gli elementi spigolosi. 

Prima di scegliere qualunque taglio bisogna ricordarsi che non contano solo le tendenze del momento, ma va trovato il look che meglio si addice al viso della persona che dovrà sfoggiarlo, e per essere sicuri di aver optato per quello giusto sempre meglio rivolgersi a un professionista del settore.  

Per ogni taglio, il suo accessorio

Il modo in cui i capelli si presentano va di pari passo con l’abbigliamento che si indossa:in particolare si cerca di armonizzare la chioma con gli accessori che più le stanno vicino, come sciarpe e cappelli, in maniera tale da creare una visione d’insieme armoniosa e in linea con lo stile del taglio. 

Per quanto riguarda i cappelli è ritornato in auge il modello pescatore, che ha subito una rivoluzione attraverso l’applicazione di una pelliccia per adattarsi alla stagione fredda. In grado di creare un’aura di mistero è invece il cappello a tesa larga, mentre intramontabile resta sempre il modello in lana, da portare sia calato sugli occhi che lasciato morbido sulla testa.  

La sciarpa è un altro accessorio che nel suo piccolo può cambiare l’impressione che ci si fa rispetto allo stile di una persona. Per l’autunno/inverno 2020 si punta a dei colori vivaci in linea con quelli naturali come il rosso, lo smeraldo e il blu. 

I prodotti in base al tipo di taglio 

Qualunque sia la tendenza della nuova stagione che si vorrà seguire, prendersi cura della propria capigliatura, ricorrendo a prodotti per capelli di qualità come quelli disponibili sul sito di Feel Your Look, rimane la prerogativa da seguire. Il taglio corto richiede poca manutenzione: se il capello è riccio potrà essere utile servirsi di una crema disciplinante per tenere sotto controllo l’effetto crespo, mentre se si presenta liscio uno spray volumizzante potrà rivelarsi la soluzione perfetta per aumentare la corposità della fibra capillare. Per evitare che le ciocche finiscano negli occhi, si potrà applicare un gel per fissarle, utile anche per modellare il look a piacimento. Un taglio lungo necessita di più attenzioni, a partire dalla regolarità con cui si rende necessario spuntarli per rinforzarli. A questo proposito può rivelarsi funzionale una maschera con azione ristrutturante, ideale anche per contrastare le doppie punte. 

Dopo il lavaggio servirsi di un olio vegetale da applicare sulle punte della capigliatura, rigorosamente quando è ancora umida per prevenire il rischio secchezza. Un termoprotettore prima e durante le fasi di styling protegge i capelli dal calore del phon o della piastra, nemico assoluto delle chiome lunghe. 

Alleato fidato è invece il balsamo, in grado di sanare i capelli e farli crescere senza problemi, e prima di esso si procede con un lavaggio a base di shampoo, preferibilmente con ingredienti naturali e poco aggressivi. 

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia