Idee & Consigli

3 centrifugati detox dopo le feste

3 centrifugati detox dopo le feste
Idee & Consigli 11 Gennaio 2022 ore 16:39

Durante le feste è abbastanza normale che tu ti sia data alla pazza gioia, sgarrando più di una volta la dieta. Tra vizi e stravizi è un po’ per tutti normale sentirsi appesantiti e aver voglia di un periodo detox. Grazie a frutta e verdura, puoi preparare dei centrifugati o dei succhi con il tuo estrattore per sgonfiare, stimolare la diuresi ed eliminare le tossine accumulate in fegato e reni. Queste sono tre ricette che potresti subito provare per depurare l’organismo. 

Il classico mela, carota e zenzero

Con il classico non sbagli mai: metti nel tuo estrattore le classiche mele, meglio se tipo Granny Smith perché ha un sapore fresco, radice di zenzero che combatte la nausea e carote ricche di vitamine. Se conosci già le carote calorie e valori nutrizionali, sai che ti trovi di fronte a una verdura bistrattata che si usa spesso per fondi di cottura quando invece è una risorsa meravigliosa in cucina. 

Le carote sono ideali in questo periodo di freddo perché apportano vitamina C ed A che aiutano e sostengono il sistema immunitario. La mela, invece, sgonfia la pancia gonfia tipica dopo le feste di fine anno. Dal canto suo, prova lo zenzero dopo i fritti perché pulisce la bocca dal senso di unto e favorisce la digestione prevenendo anche l’acidità.

Il mix esotico con l’ananas

l’ananas è un frutto che molti credono in grado di bruciare i grassi. In realtà non è esattamente così poiché la famosa bromelina è presente solo nel torsolo che, giustamente, scarti. Tuttavia, l’ananas è un frutto che comunque gira sulle tavole durante le feste. È un frutto dolce che è in grado di saziare senza però apportare troppi zuccheri alla dieta che è già stata ricca in questi giorni di festa.

Per un mix davvero gustoso, usa altri frutti esotici, dolci e aciduli allo stesso tempo perché hanno un sapore migliore. Un esempio potrebbero essere i kiwi oppure i melograni, i quali mettono di buon umore grazie anche al loro colore rosato. 

Con le verdure

perché usare solo frutta: nessuno vieta che per preparare un centrifugato si possano usare anche verdure che sono anch’esse ricche di sostanze nutritive e depurative. Le verdure che dovresti preferire quando il tuo scopo è sgonfiare sono i finocchi e i cavoli

Metti nel tuo estrattore di succo il finocchio con tutte le sue parti verdi in cima che sono ricche di sapore. Il finocchio è una delle verdure che più di tutte stimola la diuresi e allontana il senso di nausea che giunge dopo un lauto pasto. Aggiungi anche delle foglie di cavolo nero che si trova facilmente anche nei più grandi supermercati oggi. Per aggiustare il sapone, ti basta metà limone che con la sua acidità fa la differenza. Un centrifugato come questo può sostituire un pasto. Usa gli scarti che vengono fuori dall’estrattore per preparare un plum cake salato