Idee & Consigli
Viaggi e vacanze

Come organizzare un viaggio avventura?

Come organizzare un viaggio avventura?
Idee & Consigli 15 Settembre 2022 ore 07:00

Organizzare un viaggio avventura e scoprire nuovi popoli e particolari culture oggi è un’attività sempre più apprezzata. Questo è un tipo di viaggio fatto da emozioni e adrenalina, dove ogni giorno si mettono a dura prova i propri limiti. Riserva fantastiche sorprese in grado di cambiare la propria vita. Infatti, un viaggio avventura oltre a scoprire nuovi luoghi permette di scoprire un po’ anche sé stessi.

Qualche meta per un viaggio avventura indimenticabile 

I viaggi avventura considerano mete che si trovano negli angoli più remoti del globo. Con un viaggio di questo tipo è possibile vivere un’avventura intensa ed indimenticabile. Le mete più gettonate oltreoceano sono quelle del Sub continente Indiano, Argentina, Perù e Brasile in Sud America, e Africa. Ma anche i due Poli, le terre Orientali e il deserto africano. 

Mentre, qui in Europa sempre più persone scelgono viaggi avventura organizzati in Islanda, in Norvegia e Groenlandia. Località che oltre ai paesaggi incantevoli, offrono la possibilità di sperimentare attività estreme e modalità di viaggio alternative come in kayak, con gli sci e i cani da slitta.

Gli elementi fondamentali di un viaggio avventura 

Un viaggio avventura si contraddistingue per elementi caratteristici che lo differenziano dal classico viaggio turistico. Vivere un’avventura non vuol dire correre dei rischi ed essere perennemente spericolati. Il viaggio avventura nonostante consideri la possibilità che qualcosa vada storto, ha l’obiettivo di una crescita personale. Pertanto, prima della partenza è bene considerare ogni dettaglio e non lasciare nulla al caso. 

Come organizzare un viaggio avventura? 

I viaggi avventura hanno certamente un grande fascino, tuttavia, potrebbero talvolta presentare piccoli inconvenienti. Pertanto, il miglior modo per evitare qualsiasi tipo di pericolo e viaggiare in sicurezza vivendo l’esperienza di un vero e proprio viaggio avventura, è quello di affidarsi ad agenzie di viaggi e tour operator esperti del settore che offrono un’organizzazione meticolosa e completa del viaggio. Questi, grazie a pacchetti o soluzioni all inclusive studiano le tappe da visitare, selezionano i migliori posti in cui alloggiare e suggeriscono quali sono le cose essenziali da portare. 

In ogni caso un viaggio avventura può essere organizzato anche fai da te, l’importante, come detto, è organizzare tutto per bene prima della partenza. A questo proposito, è bene valutare le varie tappe, i trasferimenti da una meta all’altra e i posti adatti al pernottamento. 

Cosa portare in un viaggio avventura? 

Per viaggiare sicuri è indispensabile avere informazioni dettagliate relative alla sicurezza delle mete che si intende visitare, tra cui il regime politico, le usanze culturali del luogo, la condizione e il funzionamento di determinate infrastrutture e ospedali. Ciò per evitare zone o città troppo pericolose e seguire le giuste norme di buona condotta. Gli oggetti indispensabili da non dimenticare sono:

  • documenti ed eventuali fotocopie utili in caso di furto o smarrimento;
  • torcia;
  • borraccia;
  • custodia impermeabile per smartphone;
  • zaino Tecnico; 
  • abbigliamento a cipolla e pochi cambi per viaggiare leggeri.

I vantaggi del viaggio avventura  

Il viaggio avventura può sembrare un’impresa rischiosa a chi si approccia per la prima volta a questa tipologia di viaggio. Tuttavia, questa modalità presenta svariati vantaggi. Primo tra tutti assicura esperienze autentiche e indimenticabili.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter