Idee & Consigli

Comprare un nuovo pc: i vantaggi di scegliere un prodotto rigenerato

Comprare un nuovo pc: i vantaggi di scegliere un prodotto rigenerato
Idee & Consigli 03 Novembre 2021 ore 09:29

L’intenzione è quella di acquistare un nuovo computer? Allora ci sono diversi fattori che devono essere tenuti in considerazione, in maniera tale da orientare la propria scelta su dei modelli che sono in grado di soddisfare nel migliore dei modi le proprie esigenze e preferenze.

Il primo aspetto da tenere in considerazione è chiaramente quello relativo al prezzo. A volte, infatti, l’obiettivo è quello di portarsi a casa un modello piuttosto potente e di qualità, ma è chiaro che il budget diventa un limite insormontabile. In questi casi, la soluzione più interessante è quella che prevede di dare un’occhiata al settore dei prodotti rigenerati.

Nello specifico, il marchio Apple mette a disposizione una vastissima e variegata gamma di mac ricondizionati, offrendo una vera e propria alternativa rispetto all’acquisto di prodotti nuovi, che spesso si caratterizzano per avere dei prezzi eccessivamente alti che, nella maggior parte dei casi, non ci si può proprio permettere.

Il boom dei Mac ricondizionati

Nel corso degli ultimi anni, sono i prodotti Apple rigenerati a far registrare una delle tendenze più positive di tutto il settore. Il boom di vendite dei Mac ricondizionati è legato anche a tutta una serie di motivi che coincidono con un prezzo ridotto, con la possibilità di portarsi a casa un prodotto, comunque, molto potente e di qualità, oltre che di un marchio leader in questo ambito.

È chiaro che l’acquisto di un pc usato comporta spesso un gran numero di dubbi, in primo luogo sulle condizioni a cui sottostare e sul reale funzionamento del device. Eppure, tale scetticismo non ha proprio ragion d’essere in riferimento ai mac rigenerati, dal momento che questi prodotti sono oggetto di un particolare processo di ricondizionamento, che li porta ad essere molto più affidabili in confronto a quelli nuovi.

Cerchiamo di capire meglio come definire un pc rigenerato? Ci sono delle situazioni in cui il cliente non è molto soddisfatto circa il funzionamento dell’apparecchio: in questi casi, si può sfruttare il diritto di recesso, riconsegnandolo alla ditta che lo ha prodotto. Ebbene, sono proprio questi pc che verranno sottoposti ad un vero e proprio processo di ricondizionamento: il device viene testato, analizzato, verificato, vengono sostituite le componenti che non funzionano e, solo una volta controllato al 100%, viene proposto nuovamente sul mercato, con tanto di copertura di garanzia, che di solito è pari a un anno.

Il vantaggio in termini economici e ambientali

I più importanti marchi che operano in questo settore, come proprio Apple, mettono a disposizione della propria clientela una folta gamma di apparecchi che sono stati oggetto di un processo di ricondizionamento: si va da modelli come iPhone, iPad e MacBook.

L’acquisto, come dicevamo in precedenza, avviene a un prezzo decisamente più basso in confronto al valore di mercato di tali prodotti. Lo sconto, in alcuni casi, si può spingere anche fino al 30%. Non c’è solamente il costo più basso, però, a prendere in considerazione l’acquisto di un pc rigenerato.

Infatti, un altro aspetto che invoglia tante persone a scegliere questa soluzione corrisponde alla garanzia, così come alla relativa durata. Se quando la vendita avviene tra privati, è chiaro che la scelta circa la copertura di una garanzia e la sua durata dipende esclusivamente dal venditore, in questo caso è diverso, con una garanzia che dura all’incirca ad un anno.

Infine, ecco che l’acquisto dei pc mac ricondizionati è molto importante anche in ottica di rispetto dell’ambientale. Dal momento che si tratta di un aspetto sempre più sentito e prioritario con il passare del tempo, è chiaro che la possibilità di riutilizzare dei pc ed evitare che vengano smaltiti dei materiali particolari, riduce anche l’impatto sull’ambiente.