Idee & Consigli

Estate, sensazione di gambe pesanti?

I rimedi efficaci di Farmacie Visigalli

Estate, sensazione di gambe pesanti?
Idee & Consigli 18 Maggio 2022 ore 17:22

Con l’innalzamento delle temperature, uno dei problemi più frequenti e diffusi è quello che riguarda la fastidiosa sensazione di gambe pesanti e di stanchezza diffusa agli arti inferiori, spesso accompagnata anche da dolori intensi. Il Dott. Daniele Visigalli, titolare delle Farmacie Visigalli, ci fornisce qualche utile accorgimento per risolvere questo problema.

«La sensazione di pesantezza alle gambe è un problema legato alla circolazione periferica. Statisticamente sono le donne a soffrirne di più, ma anche tra gli uomini è abbastanza diffusa. Tra i soggetti più a rischio ci sono le donne che assumono la pillola anticoncezionale e le persone più anziane».

Quali sono i sintomi più diffusi? 

«Questo problema si manifesta con la sensazione di gambe pesanti, dolore diffuso agli arti inferiori e con la percezione di calore. Sono sintomi che si manifestano con maggiore o minore intensità a seconda del soggetto, che in alcuni casi possono essere anche molto intensi e debilitanti».

Come si può intervenire?

«Nelle Farmacie Visigalli disponiamo di un’ampia gamma di flebotonici disponibili in compresse, in gocce o per uso locale (in pomata o in gel). I trattamenti possono essere omeopatici, fitoterapici o allopatici. Parliamo di rimedi in grado di alleviare concretamente i sintomi di questo problema».

È possibile che questi rimedi si rivelino insufficienti?

«Per i casi più gravi, è consigliato l’utilizzo delle cosiddette calze a compressione graduata. Purtroppo, la bella stagione non ne invoglia l’utilizzo, ma si tratta di uno strumento molto efficace e in grado di fornire un valido contributo per ridurre al minimo la sensazione di gambe pesanti».

È possibile attuare dei buoni comportamenti quotidiani che riducano il rischio di avere problemi di gambe pesanti?

«Certo. Il mio consiglio è di posizionare un cuscino in fondo al letto dove appoggiare i piedi quando si va a dormire: tenendo i piedi sollevati rispetto al resto del corpo si agevola il ritorno venoso. Lo stesso discorso vale per quando si resta seduti a lungo: anche in questi casi sarebbe buona norma tenere le gambe alzate, appoggiandole magari su uno sgabello. Ultima, ma non per importanza, l’attività fisica, che può esprimersi nella semplice camminata o nella pedalata in bicicletta, è sempre molto utile per ridurre il rischio di gambe pesanti a causa di una cattiva circolazione. La sedentarietà, infatti, è una delle principali cause legate a questa problematica».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter