Idee & Consigli

Pavimenti, il PVC si candida come soluzione vantaggiosa e pratica

Pavimenti, il PVC si candida come soluzione vantaggiosa e pratica
Idee & Consigli 15 Luglio 2022 ore 15:07

Laminato, legno multistrato, gres, pietra naturale, parquet, moquette: scegliere l'opzione di pavimentazione perfetta per una casa può essere difficile, vista l'incredibile mole di possibilità sul mercato. In fin dei conti, la questione si può sintetizzare individuando la prima caratteristica che intendiamo "chiedere" al pavimento: deve essere di bell'aspetto, resistente e durevole o facile da pulire? I recenti sviluppi tecnologici possono in realtà aver semplificato le cose, perché le piastrelle in PVC, spesso abbreviate in LVT, combinano tutti questi vantaggi in un'unica opzione di pavimentazione meravigliosamente realizzata.

Che cos'è il PVC

I pavimenti in PVC, anche conosciuti come pavimenti vinilici o LVT (Luxury Vinyl Tiles), hanno un grande impatto estetico e un rapporto qualità/prezzo incredibile, e si fanno apprezzare perché sono belli, facili da pulire, economici, resistenti nel tempo, facili da posare e riciclabili al 100%.

Queste caratteristiche sono immediatamente riconoscibili nelle proposte di Iperceramica, la catena di negozi di pavimenti e rivestimenti diffusa in tutta Italia con 90 punti vendita, di cui uno anche a Dalmine nella nostra provincia: le tipologie di pavimento in PVC presenti nel catalogo sono di alta qualità tecnica ed estetica, perfetti per ogni progetto di arredo e idea di design.

Le caratteristiche dei pavimenti in PVC

Il pavimento in PVC è di tipo vinilico, ossia una materia plastica molto versatile e ampiamente utilizzata in edilizia ed in altri settori produttivi. Le caratteristiche peculiari, che rendono questa tipologia di pavimento molto in voga, sono:

  • l’estrema versatilità di formato, che consente di realizzare la tipologia corretta per ogni tipo di effetto (ad esempio doghe per l’effetto legno, piastrelle più squadrate per l’effetto cemento);
  • la rapidità e semplicità di posa (flottante o adesiva), che lo rende assai adatto anche per il fai da te;
  • la facilità di pulizia;
  • resistenza agli urti e ai graffi, particolarmente utile se abbiamo bambini o animali domestici che corrono in casa;
  • l’idoneità anche per gli ambienti umidi della casa, come bagno, cucina e lavanderia;
  • la grafica estremamente realistica, declinabile in numerosi decori superficiali, come legno, cemento e pietra.

Progettati per prestazioni di lunga durata, i pavimenti LVT sono quindi straordinari complementi all'interior design e hanno fatto molta strada dai vecchi tempi e dalle precedenti incarnazioni, conquistando un ruolo centrale nelle opzioni domestiche anche in termini di comfort.

Soluzioni pratiche a ogni idea di arredo

Chi sceglie i pavimenti in PVC sa di poter contare su durevolezza, versatilità ed eleganza: il vantaggio è proprio questo, ovvero la garanzia di una pavimentazione in un materiale affidabile ma capace allo stesso tempo di offrire un risparmio non indifferente. Le pavimentazioni in PVC possono rivelarsi sicuramente una scelta vincente per chi non vuole fare spese eccessive, ma allo stesso tempo non vuole rinunciare a nulla per quanto riguarda lo stile.

Il PVC assicura anche la resistenza e l’elasticità, peculiarità che rendono questo tipo di pavimento adatto a tutti gli ambienti soggetti a frequente calpestio e che richiedono anche minori interventi di manutenzione, altro elemento che esalta la convenienza di questa soluzione.

Ma è la versatilità la caratteristica più interessante del PVC, che è disponibile in molteplici colorazioni e texture:  ci sono così dalle piastrelle in PVC effetto legno, effetto marmo o effetto cemento, capaci di replicare in maniera realistica il materiale originario da cui traggono ispirazione, riproducendone le venature e le finiture senza però i punti critici (tra cui anche il prezzo). 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter