Idee & Consigli

Ping pong: regole ufficiale e consigli su come giocare

Il ping pong è un gioco che ha appassionati in ogni parte del mondo. È entrato ufficialmente nel mondo delle Olimpiadi nel 1988 a Seoul, e da quel momento la sua popolarità è cresciuta a dismisura. Ecco le regole ufficiali da seguire quando si gioca al tennis da tavolo.

Ping pong: regole ufficiale e consigli su come giocare
Idee & Consigli 23 Maggio 2022 ore 09:16

Chi vuole giocare a ping pong, oltre naturalmente a seguire le regole di base, deve essere dotato di una buona velocità di gioco e di una precisione sbalorditiva. Infatti, durante gli scontri di ping pong, l’adrenalina e la velocità delle azioni tengo alta la concentrazione anche degli spettatori. Non solo quella dei giocatori.

Vediamo più in dettaglio quali sono le regole del tennis da tavolo, le attrezzature necessarie per giocarci e alcuni consigli su come giocare.

Tavolo da ping-pong

In base alle regole ufficiali di questo gioco, il tavolo ping pong da esterno o interno deve essere di forma rettangolare e con una misura di 2,74 per 1,53 metri. Il materiale di costruzione per i tavoli ufficiali è il legno, ma esistono in commercio anche tavoli da tennis da tavolo di plastica.

Una particolarità sul tavolo da gioco, è che deve essere diviso in due metà uguali mediante una rete. La rete è sospesa al centro del campo di gioco mediante due paletti attaccati al tavolo. La rete del tavolo da ping pong deve avere un’altezza di 15,25 centimetri.

Racchetta per giocare a tennis da tavola

Le racchette che si utilizzano per giocare a ping-pong, sono comunemente chiamate “racquet” o “paddle” hanno una lunghezza di 17 centimetri e sono larghe 15 centimetri. Sono realizzate in legno e sulla loro superficie – su entrambi i lati – è presente della gomma che permette ai giocatori di esercitare o annullare la spinta della pallina.

Pallina per il gioco del tennis da tavola

Le palline per giocare a ping-pong solitamente sono di colore bianco o arancione. Pesano 2,7 grammi e hanno una forma sferica con un diametro di 40 millimetri. Il peso e le misure qui sopra descritte, sono presenti nel regolamento ufficiale della Federazione Italiana Tennistavolo.

Come si gioca a ping pong?

Una partita di ping pong – o tennis da tavolo – si compone di una serie di momenti di gioco che sono scanditi da una serie di azioni. Vediamoli in ordine di gioco.

Scelta campo e servizio nel gioco del ping pong

Ogni partita di ping pong, ha inizio con l’arbitro che lancia una moneta per determinare quale dei due giocatori serve per primo e quale lato del tavolo vuole occupare.

Il giocatore che serve deve tenere la pallina con il palmo della mano aperto, lanciarla in alto e colpirla in modo che il suo primo rimbalzo sia nella metà di tavolo del proprio avversario.

Il giocatore avversario, che dovrà rispondere al primo lancio della pallina, deve aspettare che la pallina rimbalzi sul campo di gioco prima di rispondere. Se la pallina non compie un rimbalzo, viene chiamato un fallo.

Nelle competizioni dove sono in gioco solo due giocatori, si può servire in qualsiasi parte del tavolo di gioco. Mentre, se si gioca in coppia con un altro giocatore, il regolamento obbliga a servire diagonalmente attraverso il tavolo.

Come sono conteggiati i punti nel ping pong?

Si ottiene un punto, quando il giocatore avversario non è in grado di rispondere al colpo dell’avversario opposto. Si può non essere capaci di rispondere a un colpo in base alla forza del lancio, all’effetto che il giocatore avversario ha dato alla pallina o ad altri “trucchetti” che si possono apprendere grazie all’esperienza.

Tuttavia, se si presenta una di queste situazioni:

- la pallina colpisce la rete e non rimbalza nella metà campo dell’avversario;
- la pallina colpisce la rete e finisce fuori campo;
- la pallina entra in contatto con qualsiasi parte del corpo di uno dei giocatori.

L’avversario ottiene un punto.

Nel caso di partita giocata in doppio, la regola per l’assegnazione di un punto diventa più complicata. La persona che serve e quella che riceve, devono alternarsi nel tentativo di spingere la palla sul lato del tavolo dell’avversario. Il servizio e la risposta, si alternano in base all’evolversi della partita.

Come vincere un set a ping pong?

In base al regolamento del ping pong, uno o più giocatori possono vincere una partita di ping pong quando si arriva a 11 punti. Con un punto assegnato per ogni infrazione o colpo vittorioso. Ogni giocatore ha la possibilità di servire due volte di seguito.

Se i giocatori si trovano con un punteggio di 10-10, si potrà determinare la vittoria di un giocatore – o di una squadra – solo quando si avrà un vantaggio di almeno due punti.

Per determinare la conclusione di una partita, si deve arrivare a vincere un determinato numero di set. Il numero di set varia a seconda della tipologia di competizione e della categoria in cui si gioca.

Come è facile comprende, il gioco del tennis da tavolo – o comunemente detto ping pong – non è un gioco dalle regole difficili. Al contrario, sono molto semplici e di facile comprensione per tutti. È bene ricordare, che giocare a ping pong richiedere un buon allenamento e molto tempo per apprendere al meglio come lanciare e rispondere alle varie situazioni in cui ci si può trovare durante i set di gioco.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter