Idee & Consigli

Stop alle allergie con i purificatori d’aria

La soluzione di Multitermo all’arrivo della primavera

Stop alle allergie con i purificatori d’aria
Idee & Consigli 02 Maggio 2022 ore 07:00

Se una rondine non fa primavera, sicuramente uno starnuto non fa allergia: ma perché rischiare, soprattutto in questa stagione? Il periodo che va da marzo-aprile a settembre-ottobre rappresenta il momento più difficile per le persone affette da allergie, che spesso faticano a trovare sollievo anche con i medicinali. 

Inoltre, è errato pensare che l’aria degli ambienti chiusi sia estranea dalla presenza di determinate sostanze o particelle che possono provocare reazioni allergiche: migliorare la qualità dell’aria indoor è molto importante, al fine di garantire maggiore comfort e favorire il benessere della persona, soprattutto in ambienti molto affollati come ristoranti, uffici, palestre e supermercati. Anche a livello personale, risulta fondamentale depurare le stanze da tutte le sostanze che possono inquinare l’aria della nostra casa o dei nostri uffici.

Multitermo, azienda specializzata nella commercializzazione di climatizzatori e pompe di calore, ha la soluzione: il purificatore dell’aria.

Questo elettrodomestico, grazie a una serie di filtri (HEPA – High Particulate Efficiency Air, a carboni attivi, fotocatalizzatori) è in grado di limitare la diffusione di agenti nocivi e depurare così l’aria da tutti i corpuscoli che possono dare problemi all’apparato respiratorio, come pollini e polveri. 

Il suo funzionamento è molto semplice: una ventola fa convergere l’aria verso il sistema di filtraggio, purificandola, per poi essere rilasciata nell’ambiente.

L’azienda, da 45 anni al fianco dei clienti, offre una vasta gamma di soluzioni: i climatizzatori con tecnologia Mitsubishi Heavy Industries ne sono un esempio. 

I loro filtri vengono studiati e progettati per durare a lungo nel tempo, permettendo così di ridurre notevolmente i costi di manutenzione. Questi dispositivi, grazie al design semplice e alle colorazioni neutre, riescono a inserirsi in ogni contesto abitativo.

Non solo allergie: il purificatore d’aria è perfetto anche per chi vive in zone particolarmente trafficate, per eliminare polveri sottili, fumo e inquinamento. È inoltre stato dimostrato che il filtro HEPA, riuscendo a trattenere il 99,99% dei corpuscoli di dimensioni fino a 0,3 micron, contribuisce alla riduzione del rischio di contagio da Covid-19 perché in grado di contenere anche le particelle più piccole come quelle del Coronavirus. 

www.multitermo.it

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter