Dopo la chiusura

Alla scuola Rodari di Curno si fa spazio per 120 bambini in più dalla Brembo

Partiti i lavori: prima si amplia la mensa, poi si effettueranno interventi di manutenzione. Il trasloco si farà a giugno: tutto già catalogato

Alla scuola Rodari di Curno si fa spazio per 120 bambini in più dalla Brembo
Pubblicato:

di Monica Sorti

È partito in questi giorni l’iter che porterà al saluto definitivo della scuola Brembo di Curno con il passaggio degli studenti alla Rodari. «Abbiamo fatto una riunione telematica aperta a tutti i genitori della scuola per fare il punto della situazione, ed è stata molto partecipata», dichiara il sindaco Andrea Saccogna.

Partiranno l’8 giugno, puntuali come da programma, i lavori alla mensa. «Dobbiamo fare la ristrutturazione degli spazi e l’ampliamento per ospitare 120 posti in più. Siamo in linea con i tempi, abbiamo ultimato gli affidamenti per la mensa e stiamo per affidare anche i piccoli lavori di manutenzione che sono necessari alla Rodari per accogliere gli studenti».

La ditta che si occuperà del trasloco è già stata individuata e lo spostamento avverrà subito a giugno, finita la scuola.

«Grazie al lavoro dei docenti e del personale di segreteria è già stato catalogato tutto, abbiamo collaborato bene con la scuola». Il sindaco spiega poi l’entità degli interventi. «I lavori da fare alla Rodari non sono tantissimi, c’è una manutenzione sul tetto che ha causato delle piccole infiltrazioni che possiamo fare anche mentre si fa il trasloco».

Solo un’aula ha subito infiltrazioni pesanti per cui bisogna intervenire, e in quel caso verrà svuotata dagli arredi. Non è stato ancora affidato l’incarico alla cooperativa che si occuperà di accompagnare i ragazzi dalla Marigolda alla scuola di Curno e viceversa, anche se l’accompagnamento è stato garantito e confermato (...)

Continua a leggere sul PrimaBergamo in edicola fino a giovedì 13 giugno, o in edizione digitale QUI

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali