Menu
Cerca
il protocollo

Anche quest'anno la maturità sarà all'insegna del distanziamento e delle mascherine

Le mascherine dovranno essere chirurgiche, non di stoffa o di quelle artigianali. La distanza da mantenere di 2 metri

Anche quest'anno la maturità sarà all'insegna del distanziamento e delle mascherine
Scuola Bergamo, 28 Maggio 2021 ore 09:47

Per il secondo anno consecutivo i circa 9.500 maturandi bergamaschi affronteranno un esame di Stato fuori dall’ordinario. Il protocollo ministeriale è pronto e conferma, come era ovviamente prevedibile, l’obbligo di rispettare una distanza minima di due metri tra studente e professori e di indossare la mascherina chirurgica. Di conseguenza, non si accetteranno candidati con mascherine di stoffa o artigianali.

Per lo svolgimento dell’esame di maturità, che sulla carta è previsto in presenza, cono comunque previste deroghe per casi particolari e specifici. Potranno sostenere l’esame a distanza, ad esempio, i candidati ricoverati in strutture ospedaliere o che si trovano in quarantena, ma anche i detenuti.

La videoconferenza è prevista, inoltre, non soltanto nel caso in cui il preside constati l’impossibilità di applicare le misure di sicurezza dei protocolli, ma anche per quei docenti esaminatori che per diverse ragioni non possano partecipare all’esame in presenza.