Si può fare online

Asili nido del Comune di Bergamo: iscrizioni aperte, più posti disponibili

Salgono a 630 per il 2020/21. La copertura del sistema pubblico sale al 39%

Asili nido del Comune di Bergamo: iscrizioni aperte, più posti disponibili
Bergamo, 29 Gennaio 2020 ore 17:36

Sono aperte le iscrizioni ai nidi del comune di Bergamo per l’anno scolastico 2020/21: è possibile iscrivere il proprio bambino online sul sito del Comune di Bergamo fino al prossimo 30 aprile. Il Comune prevede anche la possibilità di visitare i nidi della città grazie a tre open day, in calendario il prossimo mercoledì 19 febbraio, lunedì 16 marzo e mercoledì 22 aprile. Per informazioni sugli open day e assistenza alle iscrizioni è possibile rivolgersi al Centro famiglia di via Legrenzi 31 (Quartiere Redona – zona Esselunga di via Corridoni), tel. 035.399593. Diverse le novità per quest’anno: il posti del sistema educativo del Comune di Bergamo salgono a 630 in totale, con un aumento complessivo di ben 55 nuovi posti. Grazie a questo nuovo significativo incremento, il sistema di Bergamo sale a una copertura del 39%, ben 6 punti sopra gli standard stabiliti dall’Unione Europea, 12% sopra la media della Lombardia.

Nel dettaglio, dal 2020 salgono di altri 15 posti le disponibilità del nido di Campagnola (ora a quota 71), altri 5 a Loreto (ora a 65 posti complessivi), altri 20 in convenzione nel quartiere di Colognola, 15 in convenzione a Redona (che ora conta ben 40 posti in convenzione). Altri 20 posti si liberano in Borgo Palazzo, in questo caso per via della chiusura della cosiddetta “sezione primavera” (una sperimentazione che riguarda bambini anticipatori della scuola dell’infanzia, iniziativa avviata 14 anni fa in Italia, ora rimasta senza finanziamenti statali) per mancanza di richieste. «L’accelerazione sull’aumento dei posti nido del sistema pubblico – spiega l’assessore all’Istruzione del Comune di Bergamo Loredana Poli – rispecchia l’attenzione dell’Amministrazione sul tema della prima infanzia e alla necessità di offrire ai cittadini servizi educativi di qualità, così come previsto dal piano Bergamo per le Famiglie. Il coinvolgimento di tutti i soggetti che si occupano di educazione da 0 a 6 anni in un confronto sulle caratteristiche del sistema educativo della città è un valore aggiunto  che ci consente di raccontare il sistema di Bergamo come un’eccellenza».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia